9.1 C
Catania
lunedì, Febbraio 26, 2024
spot_imgspot_img
HomePrimo PianoLondra: "allarme per attacchi cyber e disinformazione da Mosca"

Londra: “allarme per attacchi cyber e disinformazione da Mosca”

Ambasciata americana in Ucraina: attacchi russi a Kiev, Kharkiv, Odessa, Mariupol

Londra, 24 feb. (Adnkronos) – La ministra britannica dell’Interno Priti Patel lancia l’allarme per possibili attacchi informatici e operazioni di disinformazione da parte della Russia. “Mentre monitoriamo gli sviluppi, saremo particolarmente attenti a potenziali cyber attacchi e alla disinformazione proveniente dalla Russia”, afferma Patel su Twitter, assicurando che il governo britannico sta lavorando incessantemente per “massimizzare la nostra resilienza a questi attacchi, che verranno contrastati con una risposta robusta e adeguata”. Per Patel, l’attacco “ingiustificato e ingiustificabile” della Russia all’Ucraina è un “giorno oscuro per l’Europa” e il popolo ucraino avrà “l’incrollabile sostegno” di Londra.

Pubblicità

Da Kiev
”Ci sono notizie di attacchi russi contro obiettivi in alcune delle principali città ucraine, tra cui Kiev, Kharkiv, Odessa, Ivano-Frankivsk e Mariupol”. E’ quanto si legge sull’account di Twitter dell’ambasciata americana in Ucraina. ”Si consiglia ai cittadini statunitensi in Ucraina di mettersi al riparo”, aggiunge.

Da Mosca:
Davanti al proliferare di immagini e notizie sull’invasione all’Ucraina le autorità russe cercano di mettere un ulteriore bavaglio alle poche voci di informazione indipendenti. Come riporta l’emittente moscovita Tv Rain il Roskomnadzor, ovvero il ‘ Servizio federale per la supervisione della comunicazione di massa’ ha osservato che il numero di casi di diffusione di ”informazioni non verificate e inesatte” è ”significativamente aumentato” nelle ultime ore. Ricordato che i media dovrebbero stabilire l’accuratezza delle informazioni le autorità ribadiscono che sono solo “le fonti di informazione ufficiali russe ad avere e diffondere informazioni affidabili e aggiornate”. Il Roskomnadzor ha comunicato poi che per la diffusione di informazioni false sono previste multe fino a cinque milioni di rubli (oltre 50 mila euro) e il sequestro dei materiali.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli