Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

La Lega presenta al Senato la mozione di sfiducia al Capo del governo Conte

Salvini apre la crisi e si candida premier. Al comizio di Pescara il vicepremier spiega le ragioni della rottura con il Movimento 5 stelle: "Troppi no"

Tempo di lettura: < 1 minuto

ROMA – La Lega presenta in Senato una mozione di sfiducia al premier Giuseppe Conte. La motivazione espressa dal partito giallo-verde: “troppi no, non da ultimo il clamoroso e incredibile no alla Tav, fanno male all’Italia che, invece ha bisogno di tornare a crescere e quindi di andare a votare in fretta. Chi perde tempo danneggia il Paese e pensa solo alla poltrona”, afferma il partito guidato dal ministro dell’Interno. (Fonte Ansa.it)
“Chi perde tempo vuole solo salvare la poltrona – ha scritto su Twitter Salvini -, che pubblica un video che lo ritrae al comizio di Pescara”.
L’AGI oggi scrive che Salvini ha poi riferito una possibile data per le elezioni anticipate: “Prima si fa e meglio è”. “Ogni giorno che si perde – aggiunge il leader della Lega – è un giorno che fa male al Paese. Non vorrei che ci fosse qualcuno che vuole andare per le lunghe”. E allora, “i parlamentari, se sono al mare o in montagna prendono la macchina, o l’areo, e lunedì sono in Parlamento”.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci