Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Decretone va al Senato, si della Camera

Tempo di lettura: < 1 minuto

ROMA – Via libera dell’Aula della Camera al decretone. I voti a favore sono 291, i voti contrari 141, gli astenuti 14. Il provvedimento, che contiene le misure sul reddito di cittadinanza e quota 100, torna ora al Senato per la terza ed ultima lettura. Le nuove modifiche provenienti dagli emendamenti riguardano l’obbligo dell’accettazione dell’offerta lavorativa, dei furbetti del divorzio, requisiti stringenti per stranieri, disabili, persone con problemi giudiziari, tempi pace contributiva, anticipo tfs, riscatto della laurea e assunzioni sanità.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci