CATANIA – È stato conferito stamattina agli studenti Matteo Cavallaro e Stefano Scafiti l’edizione 2021 del “Premio Archimede”, il riconoscimento che dal 2005 viene conferito ogni anno rispettivamente ai laureati triennali e magistrali dei corsi di studio in Informatica che si sono particolarmente distinti per la loro carriera accademica e per il lavoro di tesi, ‘segnalati’ dalle commissioni di laurea.
Il premio – una targa e una somma in denaro – è stato consegnato nel corso di una cerimonia nell’aula magna del Dipartimento di Matematica e Informatica.
Il dott. Matteo Cavallaro, allievo della Scuola Superiore di Catania, si è laureato il 25 settembre dello scorso anno con una tesi dal titolo “On the decidability of some bidimensional codicity problems” (tutor la prof.ssa Maria Serafina Madonia). Il secondo premiato, il dott. Stefano Scafiti, oggi dottorando in Informatica, nel 2019 ha vinto il Premio Archimede come laureato triennale, ha conseguito la laurea magistrale il 28 luglio dello scorso anno con una tesi dal titolo “A Potential-Based Approach to the Single-Source Shortest Path Problem” (tutor il prof. Domenico Cantone).
A far parte della commissione giudicatrice i docenti Mario Di Raimondo, Marianna Nicolosi Asmundo e Filippo Stanco che hanno assegnato il premio a Matteo Cavallaro per la laurea triennale e a Stefano Scafiti per la laurea magistrale.

Pubblicità

Nella foto i due premiati e la commissione
Al seguente link il video della cerimonia https://youtu.be/0L2lDh7r4oQ

 

 

COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità