Palazzo degli Elefanti: studenti dell’istituto De Roberto “consiglieri per un giorno”

di
Interventi dei ragazzi incentrati sul tema della "Giornata della memoria"

CATANIA – Gli studenti dell’istituto comprensivo “De Roberto” di Catania hanno partecipato, nel Palazzo degli Elefanti, al programma di “Cultura, informazione e educazione istituzionale” promosso dalla presidenza del Consiglio comunale. L’iniziativa, organizzata con la collaborazione dell’ufficio studi di direzione, mira a favorire tra i giovani l’esercizio della democrazia con la conoscenza diretta del funzionamento e delle attività dell’amministrazione e degli organi di governo cittadini.
E’ stato il consigliere Sebastiano Anastasi, anche presidente della VIII Commissione consiliare, ad accogliere tra i banchi del consesso civico i ragazzi delle classi 3A (sede centrale) e 3D (plesso Castaldi), accompagnati dalla dirigente Antonella Maccarrone e dai docenti Giuseppina Giuffrida e Orazio Distefano.
Dopo aver spiegato i principali meccanismi delle attività istituzionali, Anastasi ha invitato “i consiglieri per un giorno” a simulare una seduta del Consiglio comunale.
Gli interventi, incentrati sul tema della “Giornata della Memoria”, hanno ripercorso la storia della presenza ebraica a Catania e ricordato la deportazione nei campi di concentramento di uomini come Carmelo Salanitro e Nunzio Di Francesco, per confluire infine in un’interpellanza finalizzata a valorizzare i luoghi cittadini della memoria. Non sono mancate citazioni e poesie dal forte impatto emotivo come “C’è un paio di scarpette Rosse” di Joyce Lussu, per onorare il ricordo della Shoah.
“Mi avete commosso – ha commentato il presidente Anastasi al termine dell’incontro – Porterò la vostra richiesta, affinché possa trovare realizzazione, all’attenzione dell’assessore alla Cultura e alla Scuola Barbara Mirabella. Continuate a studiare sempre con impegno, accrescete la vostra cultura anche per combattere pregiudizi e discriminazioni, solo così sarete davvero liberi”.