Abusivismo commerciale, interrogazione del consigliere Barresi

di

CATANIA – Il consigliere comunale Andrea Barresi capo del gruppo Misto a palazzo degli elefanti, ha presentato un’interrogazione in cui chiede all’Amministrazione Comunale quali iniziative intende intraprendere per risolvere o quantomeno per contrastare in maniera seria il fenomeno dell’abusivismo commerciale, “evidente sintomo di illegalità e di decadimento sostanziale della nostra città, al fine di tutelare i commercianti, i cittadini e la loro pubblica sicurezza, incolumità ed igiene”. Nell’atto ispettivo il consigliere Barresi, tra l’altro, rileva come  “le attività commerciali esercitate senza alcun tipo di autorizzazione nelle pubbliche strade, senza alcun tipo di controllo per quanto sopra esposto e dedotto  lasciano spesso rifiuti e  materiali ingombranti che vengono rimossi dopo un paio di giorni e sempre a seguito di segnalazioni, che causano problemi in ordine alla pubblica igiene; il mercato storico della fiera sito in Piazza Carlo Alberto purtroppo, ormai è vittima imbarazzante di tale situazione di abusivismo incontrastato; nei mercati rionali settimanali la situazione non è delle migliori in relazione a tali fenomeni; nello specifico ad esempio il mercatino rionale di piazza Eroi D’ Ungheria è arrivato con la posa degli stand a sconfinare dal perimetro di assegnazione previsto, giungendo sino al viale Mario Rapisardi, via Tasso e parte di via Torricelli, creando problemi alla viabilità e alla sicurezza.  Barresi sollecita l’Amministrazione a porre in essere tutte quelle iniziative idonee a far si che gli operatori commerciali possano regolarizzarsi, predisponendo anche un apposito piano commerciale rivolto all’estensione delle aree mercatali all’interno della città.