15.5 C
Catania
mercoledì, Febbraio 28, 2024
spot_imgspot_img
HomeNaturaCatania, concluso il progetto “Nature in Progress” del Liceo scientifico “Galilei”

Catania, concluso il progetto “Nature in Progress” del Liceo scientifico “Galilei”

CATANIA – Promuovere iniziative finalizzate a sviluppare e diffondere nei giovani una maggiore consapevolezza, informazione ed educazione ambientale e, in particolar modo, la conoscenza e l’importanza delle aree protette.
Sono gli obiettivi che gli studenti della classe V P del Liceo scientifico “Galileo Galilei” di Catania hanno raggiunto grazie al progetto “Nature in Progress” nell’ambito del ‘Percorso per le Competenze trasversali e per l’Orientamento’ realizzato in collaborazione con il centro di ricerca Cutgana dell’Università di Catania.
Gli studenti grazie alle “lezioni” in aula di geologia e biologia marina, ma anche di botanica e zoologia e soprattutto alle esperienze “sul campo”, coordinate dall’esperta del Cutgana Emilia Musumeci, e guidate dal geologo Giovanni Sturiale, direttore della riserva naturale “Complesso Immacolatelle e Micio Conti” di San Gregorio, e dal biologo marino Domenico Catalano, direttore della riserva naturale “Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi” di Aci Trezza, hanno sviluppato nuove competenze, tra cui anche quelle relative alla gestione e alla valorizzazione delle aree protette.

Pubblicità

Il geologo Sturiale, nel corso della visita nella riserva di San Gregorio, ha approfondito gli aspetti principali legati alla formazione delle grotte vulcaniche etnee e del ricco patrimonio naturalistico e demo-etnoantropologico soffermandosi anche sulle attività di orienteering, sull’uso di carte topografiche e sul progetto “MonITRing” di inanellamento e censimento scientifico dell’avifauna. Il biologo marino Domenico Catalano, nella riserva di Aci Trezza, invece, ha spiegato, a bordo di una imbarcazione, nello specchio acqueo antistante l’Isola Lachea, le origini, gli aspetti geologici, faunistici, floristici, archeologici e naturalistici dell’arcipelago dei Ciclopi di origine vulcanica in quanto legato alle prime eruzioni sottomarine risalenti a circa 500.000 anni fa.

Nell’ambito del progetto – coordinato dalla prof.ssa Cinzia Lo Giudice, tutor e referente per il Liceo scientifico “Galilei” – gli studenti hanno realizzato un’audioguida in lingua inglese inserita nella piattaforma ‘iziTRAVEL’ gestita dal Cutgana. L’audioguida “racconta” l’area protetta dei Ciclopi tra storia, mito e origini soffermandosi anche sulla fauna, sulla flora e sul Museo della Stazione Studi sul Mare dell’Isola Lachea situato sulla parte sommitale dell’isolotto.
Grazie a questo percorso gli studenti hanno riscoperto e valorizzato le risorse naturali e appreso anche comportamenti responsabili per la tutela del Pianeta per diventare cittadini attivi e consapevoli per un futuro sostenibile.
Gli studenti, a conclusione del progetto, hanno realizzato una presentazione sulle attività svolte e sulle competenze acquisite e, individualmente, un elaborato multimediale sulla propria esperienza relativamente al Percorso per le competenze trasversali e l’orientamento.
Alfio Russo – Università di Catania

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli