Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

San Gregorio, successo di pubblico al Memorial Turi Privitera

La mostra chiuderà i battenti domenica alle ore 21,30. Ingresso libero

53

SAN GREGORIO (CT) – Avviata con successo la mostra-memorial su Turi Privitera artista sangregorese. Un folto pubblico di amici ed estimatori ha preso parte al vernissage inaugurato venerdì dal vice sindaco, Seby Sgroi che insieme alla moglie del pittore, Fina, e alle sue figlie Senzia e Stefania ha tagliato il nastro tricolore.
«Un evento culturale che ci inorgoglisce – ha esordito il vice sindaco Sgroi -; sentiamo la necessità di riappropriarci di un artista che ha valorizzato con la sua pittura anche la nostra cittadina che oggi gli è riconoscente».

Dopo la proiezione di un filmato che riprendeva Turi Privitera durante la preparazione di una scultura, la figlia Stefania ha ringraziato l’amministrazione comunale, che era presente al completo insieme a numerosi consiglieri, e tutti gli intervenuti per la loro testimonianza nei confronti del padre che ha lasciato grande eredità di affetti.

Afio Patti

Quindi è stata la volta di Alfio Patti, giornalista e scrittore, che ha tracciato in sintesi gli aspetti più salienti e le tappe più importanti della carriera di Turi Privitera.
La mostra raccoglie solo alcune opere del pittore perché si possa comprendere lo stile e i temi trattati nella sua pittura insieme ad alcune sculture.
«Turi Privitera – ha ricordato Alfio Patti – fu un “colorista narratore”; attraverso la vivacità e l’esplosione dei suoi colori raccontò il suo Sud e gli umili. Il suo – ha concluso Patti – fu un percorso “verista” per via dei soggetti raffigurati e le vicende raccontate come i contadini e i pescatori, gli stessi contadini della Piana e i pescatori di Trezza descritti dal Verga. Interessante anche il periodo delle bambole e dei manichini con i quali il pittore sangregorese rappresentò l’ansia e l’angoscia della nostra epoca».

SONY DSC

Il vernissage è stato organizzato dalla famiglia dell’artista e patrocinato dal Comune di San Gregorio. La mostra chiuderà i battenti domenica alle ore 21,30. Ingresso libero.
Orari: dalle 10 alle ore 13 e dalle 17 alle 21,30.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci