23.1 C
Catania
lunedì, Aprile 15, 2024
spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaPalazzo Platamone, venerdì 23 giugno incontro con l'Architettura di Adalberto Dias

Palazzo Platamone, venerdì 23 giugno incontro con l’Architettura di Adalberto Dias

CATANIA – Un impegno per il territorio e per la diffusione della cultura dell’Architettura, quale opportunità di riflessione e cambiamento per la città. Questo lo scopo della rassegna di appuntamenti volti al confronto con altre realtà internazionali promossi dall’Ordine e dalla Fondazione degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Catania.

Pubblicità

Il prossimo appuntamento – organizzato in collaborazione con il Comune di Catania e InArch Sicilia – si terrà venerdì 23 giugno 2023 presso Palazzo Platamone (via Vittorio Emanuele II, 121), a partire dalle ore 15. L’incontro, inserito nel ciclo di eventi per celebrare i 100 anni dell’istituzione dell’ordinamento professionale, si aprirà con i saluti istituzionali di: Enrico Trantino (sindaco di Catania), Sebastian Carlo Greco (presidente Ordine Architetti PPC Catania), Eleonora Bonanno (presidente Fondazione Architetti PPC Catania), Mariagrazia Leonardi (presidente InArch Sicilia), Franco Miceli (presidente CNAPPC), Giuseppe Messina (Federazione Architetti Sicilia), Matteo Ignaccolo (direttore DICAr UniCT) e Carmelo Nigrelli (preside SDS Siracusa).

 

 

Spazio quindi all’ospite, il portoghese pluripremiato Adalberto Dias, e agli interventi di Armando Viana Martins e Franco Porto, moderati da Alessandro Mauro. Le conclusioni saranno affidate a Eleonora Bonanno.

 

Biografia
Nato a Porto nel 1953, Adalberto da Rocha Gonçalves Dias compie la sua formazione come architetto presso la Escola Superior de Belas Artes di Porto. Dal 1971 al 1977 collabora con Álvaro Siza Vieira e in seguito esercita l’attività di libero professionista a Porto. Nel 2015 ottiene, con il progetto per lo spazio pubblico del Rossio do Marquês de Pombal e Largos Adjacentes a Estremoz, il Premio Progetto Urbano – Riqualificazione, conferito dall’Instituto de Cidades e Vilas com Mobilidade. Responsabile per il Recupero dell’Area Est A (Batalha) in occasione di Porto Capitale della Cultura 2001, è stato nominato per il Premio Mies van der Rohe (1996), per il Premio Iberfad (1996) e per il Premio Secil (1998). I suoi progetti sono stati esposti all’interno di mostre di rilievo internazionale e pubblicati in libri e riviste di riconosciuto prestigio. Ha fatto parte di giurie internazionali, ha partecipato a seminari e tenuto conferenze in Portogallo e all’estero. Professore di progettazione architettonica presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Porto, è stato visiting professor a Losanna, Venezia, Milano, Napoli e Strasburgo. Nel 2015/2016 ha ricoperto il ruolo di visiting professor presso il Corso di Laurea Magistrale in Architettura dell’Università di Bologna, sede di Cesena.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli