Sindacato

Ugl: infermieri vincono causa contro demansionamento in Azienda ospedaliera

Condividi

Nei giorni scorsi un’Azienda ospedaliera siciliana ha perso una causa contro alcuni infermieri professionali che hanno attivato una vertenza contro il loro demansionamento all’interno del reparto di appartenenza. La causa, da quello che si è appreso in ambienti sanitari, è partita tutta dalla vicenda di una serie di turni in cui i professionisti principalmente nei turni notturni hanno dovuto svolgere anche il ruolo di competenza dell’operatore socio sanitario, ovvero la mansione inferiore contemplata in organico. “La sentenza che ha dato ragione a questi lavoratori, obbligando il datore di lavoro al risarcimento, apre uno scenario nuovo che a nostro avviso potrebbe essere immediatamente replicato in altri contesti ospedalieri pubblici – dice Carmelo Urzì, segretario regionale della federazione Ugl salute.

Per questo, a tutela della categoria degli infermieri e degli operatori socio sanitari, oltre che per evitare contenziosi che possono scaturire in ulteriori aggravi economici, abbiamo scritto alle Aziende ospedaliere e sanitarie siciliane ed all’Assessorato regionale della Salute, per chiedere un immediato riequilibrio dei turni di lavoro con la previsione per turno della presenza del socio – sanitario. Auspichiamo una verifica da parte dell’Assessorato stesso, perchè sarebbe assurdo veder soccombere le Aziende sia dal punto di vista della mancata tutela dei diritti dei dipendenti che da quello prettamente economico. E su questo da parte nostra continueremo a vigilare – conclude Urzì.”

Ti potrebbe interessare

 

Ugl Salute – Federazione regionale Sicilia

Articolo del 24 Giugno 2021 9:30

Redazione CT

Redazione di Catania Sede principale

Articoli recenti

Incendi Sardegna, Solinas”Chiesto a Draghi immediato sostegno economico”

CAGLIARI (ITALPRESS) – Non è ancora possibile effettuare una stima dei danni causati dagli incendi ancora in corso nell’oristanese, ma… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Vaccino, Di Maio “Unico modo per uscire dalla crisi”

GIFFONI (SALERNO) (ITALPRESS) – “Voglio fare un appello da qui, in questo che è l’anno della ripartenza grazie ai vaccini.… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Covid, in Italia 4.743 casi e 7 decessi

ROMA (ITALPRESS) – Sono 4.743 i positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore (in calo rispetto ai 5.140 di… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Pesi, bronzo di Zanni dopo 37 anni “Apripista di una nuova era”

TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Mirko Zanni conquista la medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Tokyo, la quinta del medagliere azzurro.… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Covid, Fauci: “Ora il focolaio è tra i non vaccinati”

Il Covid 19 fa ora registrare "un'ondata tra i non vaccinati". A lanciare l'allarme è Anthony Fauci, l'immunologo consulente del… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Tokyo 2020, il medagliere dopo la seconda giornata

Il medagliere delle Olimpiadi di Tokyo 2020 dopo la seconda giornata: in testa la Cina, Italia sesta. 1) Cina 6… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Covid oggi Friuli, 41 contagi e zero morti: bollettino 25 luglio

Sono 41 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia secondo il bollettino di oggi, 25 luglio. Non si… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Covid Italia oggi, 4.743 contagi e 7 morti: bollettino 25 luglio

Sono 4.743 i nuovi contagi da coronavirus in Italia (ieri 5.140), secondo i dati del ministero della Salute diffusi dalla… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Covid oggi Lombardia, 461 contagi e 1 morto: bollettino 25 luglio

Sono 461 i nuovi contagi da coronavirus in Lombardia secondo il bollettino di oggi, 25 luglio. Registrato inoltre un altro… Leggi tutto

25 Luglio 2021

Due focolai di Covid alle Eolie, turisti positivi a Stromboli e Salina

STROMBOLI (25 lug) – Paura e preoccupazione per il turismo alle Eolie a causa di 7 milanesi che avevano affittato… Leggi tutto

25 Luglio 2021
Impostazioni privacy