11.5 C
Catania
martedì, Febbraio 27, 2024
spot_imgspot_img
HomeLavoroSindacatoUgl Catania. Incontro-dibattito, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Ugl Catania. Incontro-dibattito, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

CATANIA – “Il dato relativo alle violenze e molestie nei confronti delle donne nei luoghi di lavoro, è ancora oggi preoccupante nella nostra nazione, visto che interessa quasi il 9% della popolazione (circa 1,4 milioni) femminile. Occorre subito tolleranza zero e, per questo, riteniamo di fondamentale importanza anche il recepimento in Italia, attraverso un opportuno adeguamento legislativo, della “Convenzione dell’organizzazione internazionale del lavoro (ILO) sull’eliminazione della violenza e delle molestie nel mondo del lavoro”. Facciamo appello, dunque, ai parlamentari di ogni schieramento affinché i principi dettati dal documento 190/2019 vengano presto previsti dalla nostra legge.” Lo ha detto ieri Giusy Fiumanò, responsabile territoriale del dipartimento politiche di genere pari opportunità della Ugl di Catania, aprendo ieri pomeriggio l’incontro – dibattito organizzato dall’Unione territoriale del lavoro catanese in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”. Parole sottoscritte appieno anche dal segretario generale Giovanni Musumeci, che ha ricordato l’impegno del sindacato sul territorio perché il tema della discriminazione e della sopraffazione nei confronti della donna, abbia sempre una collocazione prioritaria nell’agenda quotidiana sindacale e politica. Interessanti, poi, sono stati gli interventi della psicologa Susanna Basile che ha trattato il tema dello stress nei vari contesti lavorativi e dei rischi ad esso connessi, come la generazione di abusi o di atti violenti, mentre il maestro di arti marziali Leonardo Fichera ha parlato di tecniche di autodifesa. Infine, l’avvocato Cettina Marcellino ha portato la testimonianza legata alle esperienze professionali vissuta nel corso degli anni come legale di donne vittime di violenza. Temi importanti che saranno trattati nuovamente ed approfonditi nel corso di singoli incontri, che la Ugl di Catania ha immaginato di organizzare in relazione al programma “Donna” come ha anticipato Fiumanò intervenendo per le conclusioni. Nelle prossime settimane e per il 2020, infatti, oltre alle conferenze con i tre professionisti, il gruppo di lavoro che si è costituito all’interno dell’organizzazione sindacale (aperto a chiunque voglia partecipare) ha già previsto la realizzazione di una conferenza sulla prevenzione nei confronti dei tumori che più da vicino interessano l’universo femminile, oltre alla presentazione di opere letterarie a tema di autrici locali, nonché momenti di confronto con esperti del settore, magistrati, rappresentanti delle forze dell’ordine, vittime di violenza, centri di ascolto e istituzioni a vario livello.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli