Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Al Centro fieristico Le Ciminiere
Sviluppo locale, giovedì 16 tavola rotonda per un accordo di programma

A confronto rappresentanti sindacali, imprenditoriali, delle istituzioni regionali e locali, docenti universitari

CATANIA – Una proposta di accordo tra i vari attori locali ai quali spetta l’innovazione, l’infrastrutturazione, la legalità del lavoro e il rinnovamento delle prassi amministrative come base per lo sviluppo inclusivo e sostenibile del territorio catanese. È il tema della tavola rotonda dal titolo “Un accordo di programma per lo sviluppo – Fare sistema per il lavoro buono, per la coesione sociale, per la legalità e la crescita”, organizzata dalla Cisl di Catania, che si terrà giovedì 16 gennaio 2020, dalle 9.30, presso il centro fieristico Le Ciminiere di Catania (piazzale Chinnici – ex Asia).
Con la Cisl, a confronto istituzioni regionali e locali, industriali, docenti universitari, amministratori delle società aeroportuali e interportuali e del Porto catanese, con le conclusioni dal segretario generale aggiunto Cisl nazionale Luigi Sbarra.

Aprirà i lavori la relazione di Maurizio Attanasio, segretario generale Cisl Catania. Interverranno Marco Falcone, assessore regionale alle Infrastrutture; Antonello Biriaco, presidente Confindustria Catania; Sebastiano Cappuccio, segretario generale Cisl Sicilia; Emilio Errigo, commissario dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sicilia Orientale; Gino Ioppolo, sindaco di Caltagirone; Salvo Pogliese, sindaco di Catania; Carlo Pennisi, docente di Sociologia UniCT; Nico Torrisi, AD Sac Aeroporto di Catania; Rosario Torrisi Rigano, presidente Società Interporti Siciliani.
Modererà la tavola rotonda il giornalista Rai Guglielmo Troina, caporedattore TGR Sicilia.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci