17 C
Catania
giovedì, Febbraio 22, 2024
spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaPubbliservizi, Cisl: proroga atto propedeutico, serve percorso verso altro soggetto

Pubbliservizi, Cisl: proroga atto propedeutico, serve percorso verso altro soggetto

Attanasio: «Ringraziamo commissario Mattei e prefetto Librizzi. Va riconvocato tavolo negoziale per integrare nello statuto i servizi da prestare»

CATANIA – «La proroga all’attività della Pubbliservizi, accordata dal commissario straordinario metropolitano Mattei e sulla quale dovrà esprimersi nei prossimi giorni il Tribunale, è un atto propedeutico che permetterà di perfezionare tutti gli altri atti necessari per il passaggio alla nuova società speciale e a riconvocare il tavolo per rinegoziare i servizi che per statuto potranno essere svolti dal nuovo soggetto».
Lo dice Maurizio Attanasio, segretario generale della Cisl di Catania, che ieri era presente all’incontro con il commissario Mattei e aveva avanzato la proposta della necessità di una proroga tecnica delle attività.

Pubblicità

«Ringraziamo il commissario metropolitano Mattei per l’impegno profuso fin dal primo momento – aggiunge Attanasio – e la Prefetta di Catania Librizzi per aver voluto e mantenuto il tavolo negoziale da noi richiesto. Ora la proroga è un passaggio fondamentale perché permetterà ai commissari giudiziali di presentare al Tribunale un elemento nuovo alla prossima udienza, che sarà nei prossimi giorni, sperando così di scongiurare il fallimento. Si potrà inoltre completare il percorso per la nuova società, come la nomina del commissario con i poteri del consiglio da parte dell’assessorato regionale agli Enti locali e il recupero da parte della Città metropolitana di eventuali risorse da infondere nel nuovo soggetto».

«In questo senso – continua il segretario della Cisl etnea – appena avremo risposta dal Tribunale, se sarà accolta la richiesta di proroga, riteniamo sia indispensabile chiedere, insieme alle federazioni di categoria, la riconvocazione urgente del tavolo per trattare le proposte che riguardano alcune modifiche e integrazioni dello statuto della società speciale sui servizi che essa dovrà svolgere, come l’attività complessiva dei musei e altri servizi attualmente non inseriti».

 

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli