Sicilia Report
Sicilia Report

La tragedia
Morte sul lavoro a Misterbianco, Cisl: potenziare controlli e ispezioni

Si accerti se le misure di sicurezza erano rispettate e i dispositivi di protezione individuale consegnati

Catania, 16 novembre 2020 – «Apprendiamo la terribile notizia della morte di un operaio messinese, mentre stamattina era impegnato con un macchinario per la lavorazione dell’alluminio in un’azienda di Misterbianco. Esprimiamo il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia del lavoratore. In attesa che vengano chiarite le circostanze, è fondamentale che gli organi competenti accertino se le misure di sicurezza siano state rispettate e che al lavoratore fossero stati consegnati i DPI.

Bottone 980×300

Per il sindacato, la sicurezza sul posto di lavoro è una priorità irrinunciabile. Sono troppe le morti sul lavoro e ciascuna di esse chiama in causa la carenza di controlli, di prevenzione, di ispezioni. Queste ultime vanno potenziate, come va rinforzato il nucleo ispettivo dei Carabinieri dell’Ispettorato del lavoro».

È la dichiarazione di Maurizio Attanasio, segretario generale della Cisl di Catania, e di Piero Nicastro, segretario regionale Fim Cisl Sicilia, all’apprendere della tragedia di Misterbianco.
Comunicato Stampa Cisl Catania

Commenti