spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaGiornata internazionale persone con disabilità, Ugl: “Più fondi per assistenza e abbattimento...

Giornata internazionale persone con disabilità, Ugl: “Più fondi per assistenza e abbattimento barriere”

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità che sarà celebrata, come ogni anno, il 3 dicembre

In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità che sarà celebrata, come ogni anno, il 3 dicembre il responsabile dell’Ufficio provinciale per le Politiche di settore della Ugl di Catania, Gabriele Cataldo, lancia un messaggio agli amministratori degli enti comunali ed ai cittadini della provincia. “Quello dei disabili è un tema che ha estremo bisogno di acquisire maggiore centralità nell’azione quotidiana delle istituzioni locali ed anche nella cultura dei cittadini. La giornata che ci apprestiamo domani a vivere offre, ancora una volta, un momento di riflessione sui passi in avanti fatti fino ad ora e su quello che bisogna fare per garantire assistenza e semplificazione della vita di tutti i giorni delle persone diversamente abili. E’ bene infatti evidenziare che in questi anni la consapevolezza sull’argomento e la messa a disposizione di iniziative e risorse sono sicuramente aumentati, rispetto a prima, anche se nel nostro contesto bisogna fare di più – sottolinea Cataldo. Dalla Regione siciliana ci aspettiamo più fondi e più progetti sia per l’assistenza e per le attività riabilitative e sociali oltre che, in accordo con lo Stato, investimenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Questo, a nostro avviso, deve essere una priorità e siamo certi che con le somme del Piano nazionale di ripresa e resilienza, nell’ambito dei progetti immaginati, sono stati tenuti in considerazione i parametri per rendere le opere a misura di disabile.

Pubblicità

 

Non bisogna ricordarsi dei diversamente abili soltanto in questa giornata, ma tutti in ogni momento e non dovrebbe esistere più una battaglia per ottenere quei diritti sacrosanti come l’assistente socio – sanitario per gli alunni disabili, il posto auto non occupato negli stalli riservati o gli ostacoli per accedere in ogni edificio pubblico, per non considerare il disabile un peso – aggiunge il sindacalista Ugl. Quello della disabilità è un problema prima di tutto culturale soprattutto al sud e se questa reticenza non si affronta, in ogni livello della società (a partire dalle scuole), il rischio è quello di vanificare ogni sforzo fatto fino ad oggi e celebrato, da trent’anni, con questa Giornata.”

 

Intanto Cataldo, nell’occasione della ricorrenza, ha voluto nominare vice responsabile dell’Ufficio provinciale Politiche della disabilità il dirigente sindacale e dipendente della StMicroelectronics etnea Fabrizio Valastro. “Ho il piacere di avere al mio fianco l’amico Fabrizio perché da anni, vivendo le problematiche in prima persona, saprà dare il giusto apporto alle battaglie che il nostro Ufficio porterà avanti a difesa dei più deboli e anche perché – conclude il responsabile – le tante problematiche del mondo della disabilità vengano risolte.”

Foto: fabrizio valastro ufficio politiche disabilità Ugl catania

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

La vignetta di SR.it

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli