Sicilia Report
Sicilia Report

Coronavirus: Sicilia, test rapidi per dipendenti poste

Ad annunciarlo è il segretario generale Slp Cisl Sicilia Giuseppe Lanzafame dopo la sigla dell'accordo, fra sindacati di categoria e Poste Italiane

Palermo, 3 dic. – “In arrivo i test rapidi per tutti i dipendenti postali”. Ad annunciarlo è il segretario generale Slp Cisl Sicilia Giuseppe Lanzafame dopo la sigla dell’accordo, fra sindacati di categoria e Poste Italiane, che vincola l’azienda all’attività di screening di tutti i lavoratori postali.

Bottone 980×300

“Tutti i sindacati hanno fortemente sostenuto e sollecitato questo monitoraggio sanitario – aggiunge Lanzafame – che riguarda oltre 100 mila lavoratori che su base volontaria potranno sottoporsi ai tamponi rapidi antigenici, effettuati da personale esterno qualificato”.

Lo screening partirà nei posti di lavoro in cui sono stati registrati più casi di contagio. Dopo questa prima fase sperimentale si continuerà con 7mila e successivamente 25mila lavoratori. A metà gennaio partirà la fase che completerà il percorso per tutti i lavoratori presenti in servizio, circa 8mila in Sicilia.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.