Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Coronavirus: casi in aumento in Sicilia, Cisl “nucleo regionale per monitoraggio”

Per la verifica dell'andamento della pandemia nel territorio e la definizione congiunta delle misure più idonee

Tempo di lettura: < 1 minuto

Palermo, 11 set. – L’aumento dei casi di Covid in Sicilia negli ultimi giorni è “più che un campanello d’allarme. Suona come una minaccia che nessuno può permettersi il lusso di prendere sottogamba”.Così Sebastiano Cappuccio, segretario della Cisl Sicilia, che a istituzioni e imprese chiede “con particolare attenzione” la puntuale attuazione degli accordi sottoscritti nell’Isola negli ultimi mesi in materia di salute e sicurezza.

Ma non solo. Il sindacato chiede anche al governo regionale, sul modello di quanto previsto dalle intese recentemente firmate a Roma, “l’istituzione di un nucleo di monitoraggio tra governo della Regione, associazioni sindacali e istituzioni sanitarie, per la verifica dell’andamento della pandemia nel territorio e la definizione congiunta delle misure più idonee a fronteggiare la situazione”. Anche per evitare che s’inneschino “precipitose spirali di panico”. Da riconoscere anche il ruolo fondamentale svolto dalle prefetture. “Vanno aiutate in ogni modo – rimarca Cappuccio – perché il coordinamento territoriale che giocano possa reggere senza alcun intoppo, in una logica di condivisione sul terreno della vigilanza e delle misure di controllo”.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci