CATANIAQuale sistema di politiche sociali dopo la pandemia da Covid? È la questione al centro del convegno “Ricostruiamo il futuro per rispondere ai bisogni di salute delle persone e della comunità – Scenari evolutivi del welfare sociosanitario”, organizzato dalla Cisl e dalla Fnp Pensionati Cisl di Catania, con l’apporto delle segreterie provinciali di Cisl FP, Fisascat Cisl, Cisl Medici, Cisl Scuola, che si terrà venerdì 9 luglio, alle 10, presso la sala conferenze della Fondazione Oda, in via San Nullo 24 Catania.
Le ripercussioni e gli effetti della pandemia impongono un rinnovamento delle complessive politiche socio-sanitarie che, a partire dall’infanzia fino all’accompagnamento alla terza età, interessi tutti i settori di cura e assistenziali. Un sistema nel quale il territorio diventi soggetto attivo capace di intercettare il bisogno di salute facendosi carico, in modo integrato e globale, delle necessità sanitarie, psicosociali e assistenziali della persona.

Pubblicità

Il programma della giornata prevede il saluto di Adolfo Landi, commissario straordinario Fondazione ODA Catania, quindi l’apertura dei lavori con l’introduzione del tema da parte di Maurizio Attanasio, segretario generale Cisl Catania, e Franco Anello, segretario generale Fnp Cisl Catania.

Sono previsti gli interventi di Antonio Scavone, assessore della Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro della Regione Siciliana; Maurizio Lanza, direttore Generale ASP Catania; Carmelo Corsaro, sindaco di S. Gregorio di Catania – DSS n. 19; Francesco Luca, direttore Dipartimento Attività territoriali ASP Catania; Salvatore Aleo, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali – UNICT; Maria Paola Iaquinta, dirigente scolastico I.C. “Cesare Battisti” – Catania.

Seguiranno gli interventi programmati dei segretari generali provinciali Danilo Sottile (Cisl FP); Rita Ponzo, (Fisascat Cisl); Massimo De Natale (Cisl Medici); Ferdinando Pagliarisi (Cisl Scuola).
Le conclusioni saranno affidate a Sebastiano Cappuccio, segretario generale Cisl Sicilia.
Il coordinamento dei lavori sarà a cura di Lucrezia Quadronchi, responsabile del Dipartimento Politiche Sociali Cisl Catania.

COPYRIGHT SICILIAREPORT.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Pubblicità