Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Cisl: bonus reddito, a ottobre scadenze cruciali per Rdc e Rem

All'Inas la possibilità di presentare già le domande che, una volta acquisite, saranno spedite telematicamente all'Inps. Informazioni in via V.Giuffrida 160

Tempo di lettura: < 1 minuto

CATANIA – Il prossimo mese di ottobre presenta scadenze cruciali per i percettori di Reddito di emergenza (Rem) e Reddito di cittadinanza (RdC).

I percettori di Rdc, concesso dal mese di marzo per un periodo massimo di 18 mesi, possono presentare a ottobre richiesta di rinnovo, previa sospensione di un mese. I percettori di Rem, misura straordinaria legata alla difficoltà economica causata dall’emergenza Covid-19, devono presentare la domanda entro il 15 ottobre.

Lo rende noto il patronato Inas, l’Istituto di assistenza sociale della Cisl. Le domande per il Rdc o il Rem possono essere presentate telematicamente. I richiedenti possono però già rivolgersi all’Inas (in via Vincenzo Giuffrida 160 Catania tel 095 326151) che penserà ad acquisire la documentazione cartacea e a inoltrare gratuitamente le richieste nel periodo indicato dall’Inps.

Il Reddito di emergenza (Rem) viene erogato in due quote – ciascuna tra 400 € e 840 €, a seconda dei componenti del nucleo familiare – se chi fa la domanda risiede in Italia. Come requisiti, la famiglia del richiedente deve avere Isee inferiore a 15.000 euro; un patrimonio mobiliare entro il limite stabilito dal decreto; un reddito del mese di aprile 2020 al di sotto dell’importo di Rem spettante.

Inoltre, nessun membro del nucleo familiare deve essere titolare di: pensione diretta o indiretta, a eccezione dell’assegno ordinario di invalidità; reddito di cittadinanza; bonus Covid-19 per i lavoratori; stipendio da altro contratto di lavoro dipendente con retribuzione superiore al Rem.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci