Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

La Commissione UE decide di non applicare la procedura per debito all’Italia

Moscovici: "Sono state rispettate da Roma almeno tre condizioni per cui la procedura non è più giustificata'

ROMA – L’Italia rispetta le regole del Patto di stabilità per il 2019 e quindi evita la procedura per debito. La Commissione ha confermato che la sua scelta è dettata dalle decisioni italiane relative al 2018 e al 2019. Dopo anche l’elezione a Presidente dell’assemblea di Strasburgo nelle liste del Pd di David Sassoli passato alla seconda votazione con 345 voti su 667 sembra un momento felice per l’Italia. Lo Spread scende ma da sottolineare che esiste anche un impegno a rispettare anche nel 2020 i vincoli del Patto e quindi a garantire un ulteriore e adeguato miglioramento strutturale. A proposito di questo sembra decisiva la scelta del Parlamento di non far scattare i previsti aumenti Iva, prevedendo coperture alternative da reperire attraverso la revisione della spesa e la razionalizzazione delle agevolazioni fiscali.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci