,

Emergenza sanitaria: lunedì al liceo Cutelli consegna attestati a 25 studenti abilitati all’uso del defibrillatore

di

CATANIA – Lunedì 6 maggio alle ore 11.00, nell’Aula Magna del Liceo Cutelli, via Firenze 202, il sindaco di Catania Salvo Pogliese e la dirigente scolastica del Liceo Ginnasio Mario Cutelli, Elisa Colella, presenzieranno alla consegna del brevetto BLSD, per l’uso corretto del defibrillatore, a venticinque studenti, a conclusione della prima fase del progetto pilota “Il Cuore di Raffaele”, promosso dalla presidente della commissione consiliare Sanità del Comune di Catania Sara Pettinato e dalla dirigenza del liceo Cutelli.

Il progetto sorto per creare una rete di formazione sul primo soccorso nelle scuole e per favorire l’immediato intervento in casi di emergenza sanitaria, come l’arresto cardiaco, per i quali l’azione nei primi minuti è decisiva ai fini della sopravvivenza, è stato realizzato grazie alla collaborazione dei docenti della commissione “Star bene a scuola” del Liceo Cutelli, della Commissione consiliare Sanità, del responsabile della Fratres Misericordia Nino Mirabella, del Dirigente USR Sicilia-Ufficio VII-AT Catania Emilio Grasso.

All’evento che intende diffondere la cultura sanitaria del primo soccorso e della prevenzione, sono stati invitati a partecipare anche il questore Alberto Francini, il direttore generale dell’Asp 3 Marurizio Lanza, la responsabile del 118 Isabella Bartoli, il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Castiglione, Antonio e Roberta Barresi, rispettivamente padre e sorella di Raffaele, il giovane a cui è intitolato il progetto che lo scorso anno ha perso la vita per arresto cardiaco durante l’orario scolastico nel liceo Principe Umberto.