Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Enzo Bianco lancia un appello all’Amministrazione comunale affinché intitoli una via cittadina a Monsignor Luigi Bommarito, recentemente scomparso

CATANIA – “Oggi la comunità religiosa catanese ha voluto ricordare Mons. Luigi Bommarito, con una celebrazione solenne in Cattedrale officiata dall’arcivescovo Salvatore Gristina. Adesso tocca alla città dare il giusto riconoscimento a questo grande siciliano che ha servito Catania con passione e dedizione: il Comune intitoli a Luigi Bommarito una strada della nostra città, primo riconoscimento tangibile per ringraziare una figura così carismatica ed importante. Egli ha saputo legare il suo nome alla città, guidando con grande capacità la Chiesa catanese in momenti difficili come in quelli più esaltanti. Sono stato felice ed onorato di aver vissuto un lungo tratto della storia della città insieme a Mons. Bommarito, io guidando il Comune, lui l’Arcidiocesi: la crisi sociale dovuta alla chiusura delle più grandi catanesi negli anni ‘80, la rinascita con la Primavera della Città, fino al momento più emozionante, con la visita di Papa Giovanni Paolo II. Proprio per celebrare quel giorno, propongo che la città intitoli a Luigi Bommarito piazzale Sanzio, uno dei luoghi simbolo di quella storia visita, innanzi al quale il Pontefice parlò davanti a decine di migliaia di Catanesi. Chiedo al Sindaco Pogliese di indicare i membri della Commissione Toponomastica che ancora non ha nominato, di insediarla e di ricordare degnamente Luigi Bommarito”.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: