spot_imgspot_img
HomeEventiTaormina(ME): al via oggi la seconda edizione del The Sicily International Folk...

Taormina(ME): al via oggi la seconda edizione del The Sicily International Folk Festival

Nel segno della pace 12 i gruppi folk che si esibiranno provenienti dall'Europa, Italia e Sicilia

Manca ormai poco al debutto della seconda edizione del “ The Sicily International Folk Festival”, dedicato ai gruppi folk. L’inaugurazione oggi a Taormina, dove a partire dalle 18.30 lungo Corso Umberto, dodici gruppi folk provenienti da diversi paesi dell’Europa, si esibiranno con musiche, balli e canti della loro tradizione popolare. Ad aprire la serata sarà il gruppo folk “ Schmerlitz” proveniente dalla Germania,  fondato nel 1964 con la particolarità di aver unito nella danza popolare la cultura sorba e quella tedesca.

Pubblicità

 

 

Dalla Croazia arriva invece “ The Italian Community of Villanova Folk Group”, nato nel 2012 al solo scopo di salvaguardare le canzoni istriane/ italiane. A rappresentare l’Italia sarà il gruppo folk“ La campagnola”, nato nel 2007 e che delizierà il pubblico con canti tradizionali e popolari della Brianza e della Lombardia in tipici costumi festivi dei contadini brianzoli dei primi decenni del 1700. Da Messina per rappresentare la Sicilia proviene il gruppo  “I Cariddi” , che dal 1972 porta in giro per il mondo canti corali per raccontare le usanze popolari che in parte sono svanite. Il gruppo folk  “ Sazet e Permetit” dall’Albania raccontare 150 anni di storia con i costumi popolari indossati dagli artisti cuciti a mano, che si esibiranno in tipici canti lirici accompagnati da strumenti musicali originali.

 

 

Nasce invece nel 2018 il gruppo folk “ Kud Dukat” proveniente dalla Serbia, che delizierà il pubblico presente con un repertorio di canzoni folcloristiche e danze tradizionali della Serbia. Da Timau, al confine con l’Austria,  arriva il gruppo “ Is Guldana Pearl”, con un’attività alle spalle di 44 anni. La particolarità di questo gruppo è quella di parlare tre lingue: italiano, il carnico e il tischlbongarisch. A chiudere la prima serata saranno tre gruppi folk: dalla Polonia  “Masovia” nato nel 1977 presso l’Università di Tecnologia di Varsavia, “ Soleke” gruppo folk proveniente dall’Estonia composto da 250 elementi e infine il gruppo folk “ Saime “ dalla Lettonia fondato nel 2001. A presentare la serata Giulio Vasta e Ella Rose. I gruppi torneranno ad esibirsi sabato ad Acireale da Corso Umberto fino in Piazza Duomo, all’interno della manifestazione “ La Nivarata”.

 

Ospiti d’onore il coro  “Vkraina” , composto da bambini ucraini che con le loro mamme sono stati accolti da famiglie acesi a causa  del conflitto bellico. Un momento emozionante questo dove tutti i dodici gruppi si uniranno per lanciare un messaggio di fratellanza e di pace tra popoli, in un periodo storico delicato a livello mondiale.

 

 

Infine domenica 26 maggio, chiusura della seconda edizione della manifestazione con un nuovo spettacolo di tutti i gruppi partecipanti e la premiazione  in piazza Cagli a Letojanni con inizio alle 19. “ The Sicily International Folk Festival” è organizzato dall’associazione culturale “MediterraneArtè” con il patrocinio della Regione Sicilia – Assessorato Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, dei Comuni di Acireale, Taormina e Letojanni e con la collaborazione di “EuroArt Production” e “ “Leon Promotion

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli