Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Presentazione del libro “LAMPEDUSA: corpi, immagini e narrazioni dell’immigrazione” di Guido Nicolosi

11

CATANIA – Presentazione del libro “LAMPEDUSA: corpi, immagini e narrazioni dell’immigrazione” di Guido Nicolosi 20 maggio h 17:30 al Bookshop del Monastero dei Benedettini presso Officine Culturali in Piazza Dante, Catania. Oltre a far parte del “FIC Fest”, Focolaio d’Infezione Creativa, l’evento è anche inserito all’interno della manifestazione “Maggio del libri” del quale potete vedere tutti gli eventi qui.

Lampedusa, una piccola isola italiana, lembo di Africa in “territorio” italiano, alla deriva nel Mediterraneo, rappresenta plasticamente tutte le contraddizioni e i paradossi di un immaginario simbolico e di una prassi politica europei. Il 3 ottobre del 2013, quando un peschereccio lungo circa 20 metri, salpato da Misurata, in Libia, e carico di migranti provenienti da diversi paesi africani, affonda a circa mezzo miglio dalle spiagge bianche di Lampedusa, l’isola diventa il simbolo internazionale di una tragedia umana che ormai da decenni insanguina tutte le “frontiere” del continente. Essa diventa anche il simbolo di una crisi politica dalla portata potenzialmente devastante per il sogno unitario e transnazionale europeo. Questo libro prende le mosse da quella terribile tragedia con l’intento esplicito di sviluppare una riflessione più ampia sull’immigrazione.

Guido Nicolosi è professore associato in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Catania. Membro di diversi gruppi di ricerca nazionali e internazionali, ha conseguito il dottorato in “Scienze Sociali” nei Paesi Bassi, presso il Dipartimento di Sociologia e Antropologia dello Sviluppo (SADE) della Wageningen University. Ha al suo attivo più di cinquanta pubblicazioni scientifiche in italiano, inglese e francese. È attualmente membro associato al Centre d’Étude des Techniques, des Connaissances et des Pratiques (CETCOPRA) dell’Università di Parigi I Panthéon-Sorbonne e fellow presso l’Institut d’Études Avancées (IEA) di Nantes.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci