13.4 C
Catania
venerdì, Aprile 19, 2024
spot_imgspot_img
HomeProvinceCataniaMagma 2023, ad Acireale un novembre di eventi in attesa del festival

Magma 2023, ad Acireale un novembre di eventi in attesa del festival

Il programma degli eventi collaterali che accompagneranno i cittadini acesi (e non solo) verso l’inizio delle proiezioni del concorso internazionale

Magma – mostra di cinema breve propone alla città di Acireale un mese di appuntamenti dedicati al cinema. La 22esima edizione del festival di cortometraggi si terrà nella città dei cento campanili dal 13 al 18 novembre 2023, come di consueto al Margherita Multisala. Prima delle serate clou del concorso internazionale, però, l’associazione culturale Scarti ha organizzato una serie di eventi collaterali alla scoperta della settima arte.

Pubblicità

 

Si comincia venerdì 3 novembre 2023, alle 21.30, da Sketch Urban Cafè, in via Romeo 21. Lì si svolgerà “Cinema da ascoltare”, la performance musicale di Salverico Cutuli e Riccardo Gerbino: una serata di musica dal vivo, nel pieno centro di Acireale, per cominciare a vivere il cinema partendo dal sonoro.

 

Il 10 novembre, invece, l’appuntamento è fissato per le 17 alla libreria Punto & Virgola, di corso Savoia 155. Algra Editore, nota casa editrice nostrana, presenterà la collana “Cinema di carta”, alla presenza del critico cinematografico, storico del cinema e scrittore Franco La Magna.

 

Il 13 novembre da Meraviglia Studio, in piazza Indirizzo 2, alle 18.30 si inaugurerà la settimana con “Gli illustratori di Magma in mostra”, esposizione di locandine realizzate nelle ultime edizioni del festival. Ogni anno, infatti, Magma seleziona un illustratore o una illustratrice, emergente o già affermato, a cui commissionare l’immagine dell’appuntamento. Ogni locandina è, quindi, un’opera d’arte, frutto delle abilità e della fantasia di creativi che guardano ad Acireale, e al suo cinema, attraverso il proiettore del festival. Durante l’inaugurazione, l’Associazione Italiana Sommelier proporrà una degustazione di vini etnei.

 

Alle 20.30, sempre il 13 novembre, ci si sposterà al Margherita Multisala di via Cavour 26, per la proiezione speciale di “After the bridge”, di Davide Rizzo e Marzia Toscano. Un lungometraggio (66’) che racconta le molte sfumature del dolore, e delle riflessioni, che travolgono chi è costretto a fare i conti con un attentato terroristico. Una pellicola uscita nel 2023, tristemente attuale, presentata dalla regista acese Marzia Toscano.

 

Il 14 e il 15 novembre, Magma si sposta da Acireale a Catania, per le due rassegne che ormai fanno parte della tradizione del festival. Il 14 alle 21, al Centro Universitario Teatrale di piazza Università 13, nel capoluogo etneo, si terranno le proiezioni di Insula – Impressioni di Sicilia, la selezione dedicata a registi siciliani emergenti o a chi ha reso l’Isola protagonista del suo lavoro. Il 15 novembre, nella sede dell’Accademia di Belle Arti di via Franchetti 5, sarà invece la volta di Eksperimenta: la sezione dedicata alla videoarte e riservata alle opere degli studenti e al loro ingegno ancora in erba.

 

Si arriverà così alla prima delle tre serate del concorso internazionale, il cuore di Magma – mostra di cinema breve: 16, 17 e 18 novembre, sempre al Margherita Multisala, sempre a partire dalle 20.30. Nel corso dell’ultima serata, oltre al premio del pubblico, sarà assegnato il premio Lorenzo Vecchio, dedicato al fondatore e primo direttore artistico del festival.

 

Magma è realizzato dall’associazione culturale Scarti, in collaborazione con il Comune di Acireale e grazie al sostegno della Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Sicilia Film Commission.

 

 

Cos’è Magma – Mostra di cinema breve
Magma è uno dei principali festival di cortometraggi in Italia. Giunto ormai alla sua 22esima edizione consecutiva, ha ormai visionato decine di migliaia di film provenienti da tutto il mondo. Rispetto ai maggiori festival di cinema italiani, riconosce il formato breve come forma d’arte autonoma e spazio in cui sperimentare nuovi stili, nuove tendenze, le poetiche di neonati autori o di registi già affermati.

A organizzarlo è l’associazione culturale Scarti, nata ad Acireale nel 2001 da un’idea di Lorenzo Vecchio. A lui è dedicato il premio al corto vincitore del festival. Sin dai primi anni di attività, Scarti è impegnata nella promozione culturale, con particolare attenzione al cinema e alle arti visive. I suoi componenti, molti dei quali risiedono oggi fuori dalla Sicilia, portano avanti – attraverso Magma – un progetto che da 22 anni valorizza il territorio attraverso la convergenza delle più significative esperienze di cinema breve presenti a livello internazionale.

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli