Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

La meravigliosa Albadoro Gala regina del burlesque al Supercinema di Catania

Teatro delle Vanità - Burlesque&ArtFusion ha trionfato con lo spettacolo del 25 ottobre al Supercinema di Catania portando in scena una serie di performance eleganti, sensuali ed ironiche come solo il burlesque sa fare. Ci raccontano Lorena Lopis e Gabriella Grasso: “L’idea è proprio quella di riportare in auge il Teatro di Avanspettacolo molto in voga tra gli anni trenta e cinquanta del novecento, l’appuntamento è rinnovato al prossimo mese con nuove sorprese!”

Il 25 ottobre al Supercinema di Catania, una serata all’insegna della leggerezza e dello spettacolo sensuale, intelligente e ironico come solo sa essere il burlesque e come solo l’idea di Teatro delle Vanità – Burlesque&ArtFusion riesce a trasmettere.

Pubblicità

 

La vera assoluta star, la regina del Burlesque è stata Albadoro Gala grandissima professionista che ha saputo dare un tocco di eleganza e di vintage d’alta classe alle sue esibizioni. Non un attimo di esitazione, una sbavatura, nel suo impeccabile e onirico negligee su cui pare vada particolarmente fiera, essendo lei stessa la creatrice dei modelli così soavemente e diafanamente indossati.

 

L’abbiamo vista scendere per un attimo durante la pausa per un drink con una delle “vestaglie da zarina di tutte le russie”, sembrava proprio una regina inarrivabile e intoccabile come solo la vera classe sa esserlo.

 

Tenere testa allo stile “Albadoro” è stata una vera sfida, ma il Burlesque è pure questo! Lungi dall’essere uno spettacolo di striptease, lo ribadiamo sempre, ed incarnare invece uno spettacolo di eleganza ironia e sensualità, ma anche di “grande libertà” rispetto all’esibizione del proprio corpo che diventa ornamento estetico e conversazione filosofica e sociale, privo di qualsiasi ostentazione o malizia, nel senso più becero di tale affermazione.

Infatti proprio nel “corpo unico, nel senso che ognuno ha le sue forme come manifestazione fisica e sensoriale, anche le altre performer non sono state da meno: dall’eleganza originale e creativa di Ellie Blaze col suo mantello di rose, sembrava una dea sudamericana, all’erotica e impenetrabile sirena di Isabella Blackat Burlesque, alla originale viaggiatrice di mondi En Joy Chaotic, al burlesque maschile pittorico di Vito B. Padalino, alla freschezza di un classico cabaret di The_Women_of_Flowers: Valentina Ursino, Sabian Quattrocchi, Ilenia Puglisi, Marica Litrico.

La professionalità della Tinto Brass Street Band che ha pervaso il Supercinema, di tanta buona musica occupando veramente tutti gli spazi possibili in un dinamismo che conquistava visione e ascolto. E che dire del locale contenitore? Sontuoso decadente e “lussurioso” al punto giusto con tanto di staff gentile e premuroso e “svestito” in maniera provocatoria sia gli uomini che le donne. La serata è stata completata dal dj Salvatore Fichera e The Great Beat Of Swing. “L’idea è proprio quella di riportare in auge il Teatro di Avanspettacolo molto in voga tra gli anni trenta e cinquanta del novecento – ci racconta Lorena Lopis, organizzatrice insieme a Gabriella Grasso ed al suo staff della manifestazione – questo era solo l’inizio, dal prossimo mese ci saranno delle sorprese che stupiranno sempre di più”. E noi vi terremo informati sulle novità per stimolare la vostra ironica, intellettuale e sensuale presenza.

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: