Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280
Carabinieri -Comando provinciale Catania

In Sicilia 8 caserme dei Carabinieri aperte per giornate Fai

Generale Rosario Castello "vicini a cittadini"

Palermo, 5 giu.  – Nell’ambito del protocollo d’intesa stipulato tra l’Arma e il Fondo Ambiente Italiano (Fai), in occasione della manifestazione ‘Giornate Fai di Primavera’, il comandante della Legione carabinieri Sicilia, generale di brigata Rosario Castello, ha aperto alle visite dei cittadini alcune caserme di interesse storico, artistico, culturale della Sicilia, per accrescere “quella vicinanza, che già esiste, tra i carabinieri e la popolazione”.  “Oggi celebriamo i 207 anni della nostra storia – dice il generale Castello -. Per tutti i carabinieri è un momento importante perché l’Arma è legata al territorio e alle comunità. Oggi è anche la giornata mondiale dell’Ambiente e l’Arma con il suo reparto dedicato alla tutela dell’ambiente è in prima linea a tutela di questo bene costituzionale. Apriamo le nostre caserme al Fai per testimoniare la vicinanza dell’Istituzione ai cittadini”.

In occasione delle Giornate Fai di primavera saranno otto le caserme di interesse storico, architettonico e artistico che apriranno le loro porte ai visitatori. Si tratta della caserma ‘Biagio Pistone’, sede del Comando provinciale di Agrigento; la caserma ‘Vincenzo Giustino’, sede del Comando provinciale di Catania; la caserma ‘V.B. Giovanni Calabrò’, sede della compagnia carabinieri di Nicosia (Enna); la caserma ‘Carlo Alberto dalla Chiesa, sede del Comando Legione carabinieri Sicilia, a Palermo; la caserma sede della stazione carabinieri di Ragusa Ibla; la ‘Sala della memoria’ nella stazione carabinieri di Ispica (Ragusa); il chiostro interno della stazione carabinieri di Siracusa Ortigia; e la Villa Araba, l’edificio che ospita la Compagnia carabinieri di Marsala (Trapani).
(Adnkronos)

 

 

I commenti sono chiusi.