Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Etna in Scena ricorda Vitaliano Brancati

Domani, 1 settembre alle ore 21, al teatro Falcone- Borsellino di Zafferana Etnea, omaggio allo scrittore di Pachino con Galatea Ranzi, David Coco e il film - documentario di Diego Ronsisvalle

ZAFFERANA (CT) – È nel segno di Vitaliano Brancati che si terrà uno degli appuntamenti finali della rassegna “Etna in Scena”, promossa dall’Assessorato al Turismo, Sport e Spettacolo del comune di Zafferana Etnea, diretto da Salvo Coco.

Martedì 1 settembre, alle 21:00, all’interno del teatro Falcone –Borsellino, in scena un omaggio allo scrittore che tanto amava Zafferana e l’Etna, dal titolo “Sotto il vulcano ed altrove… il dolce e amaro della scrittura, omaggio a Vitaliano Brancati tra parole ed immagini”.

“Parlare di Brancati è un dovere per Zafferana – spiega il sindaco Salvo Russo – per il forte legame che ha avuto con il nostro paese, che è stato per lui fonte di ispirazione, basti pensare che nella stanza 126 dell’albergo Airone scrisse “Paolo Il Caldo”. Ma non solo, questo omaggio che si ripete dalla fine degli anni 60’, ha attirato l’attenzione di tutto il mondo culturale e letterario nazionale ed estero, con la presenza di grandi autori come Jorge Amado, Dacia Maraini, Elsa Morante, Ercole Patti e Cesare Zavattini. Siamo grati a Diego Ronsisvalle per aver contribuito a portare avanti questa tradizione”.

Come in un canto e controcanto, Galatea Ranzi e David Coco daranno voce ed anima al racconto dell’autore di Pachino, narrando la storia e le storie di lui e dei suoi personaggi letterari, spesso essi stessi alter-ego dello scrittore.

“Ho il grande piacere di raccontare Brancati in un luogo a me caro, che amo e vivo – commenta David Coco – e poi sono molto legato a questo scrittore, di cui ho interpretato in teatro, Leonardi Barini degli “Anni perduti” e poi il “Bell’Antonio”. Al di là della drammaturgia, ha scritto degli interessanti personaggi teatrali, con la penna critica di uomo che ha vissuto l’epoca del fascismo,, raccontandola nei suoi romanzi, come un letterato acuto. Più di altri lo sento vicino perché ha questa capacità di racconto nei suoi romanzi”.

L’omaggio sarà caratterizzato anche dalla proiezione del film-documentario di Diego Ronsisvalle, “Il sesso, il lutto e il cono gioioso dell’Etna” con i ricordi di chi ha collaborato e conosciuto Brancati: dalla scrittrice Dacia Maraini ai registi Mauro Bolognini e Giuseppe Patroni Griffi sino alla moglie Anna Proclemer.

“Diceva Brancati, come tutto fosse ammantato intimamente da una profonda malinconia erotica”, commenta Ronsisvalle, figlio di Vanni che insieme ad Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Ezra Pound e Leonardo Sciascia diedero al premio un respiro nazionale.

“Siamo felici di poter continuare a rendere omaggio ad un grande scrittore come Brancati – spiega l’assessore Salvo Coco che ha scelto proprio il nostro paese per molti dei suoi racconti. Ogni appuntamento per noi, rappresenta un momento di condivisione e di crescita culturale oltre che un’occasione di divertimento e spensieratezza. Siamo sicuri che anche giorno 1, il pubblico risponderà con grande partecipazione”.

Questa sera alle 21:00, in scena la musica rock delle band locali. Ospite in Sicilia il mitico Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi, Alice Cooper ,Joe Satriani, Steve Vai e Robert Fripp, che per una sera si cimenterà a suonare i classici dei Pink Floyd. Per l’occasione sarà supportato dalla band degli Inside Out.

Il 2 e 3 si proseguirà con la rassegna Monologando con Jacopo Cavallaro e Francesco Russo e il 3 anche il Cinema sotto le stelle, il 4 invece si esibiranno il cantautore siciliano Fabio Abate, Cristiano Godano dei Marlene KUNTZ e per la prima volta in Sicilia, Glen Matlock, dei Sex Pistols, il gruppo punk più importante e influente della storia della musica, una vera e propria leggenda vivente. Il 5 sarà la volta della compagnia teatrale “Aetna Musicorum” e a chiudere il 6 settembre, l’associazione culturale “Truecolorevents”.

È possibile acquistare i biglietti presso i circuiti Ticket One, Box Office e la tabaccheria Bella in via Roma a Zafferana.

I commenti sono chiusi.