19 C
Catania
martedì, Novembre 28, 2023
spot_imgspot_img
HomeEventiAccolto a Palazzo Zanca il Sindaco di Noventa Vicentina

Accolto a Palazzo Zanca il Sindaco di Noventa Vicentina

MESSINA – Nell’ambito degli eventi dedicati alla giornata dell’Unità d’Italia il Sindaco Federico Basile, ha accolto a Palazzo Zanca il primo cittadino di Noventa Vicentina Mattia Veronese, città natale del capitano Umberto Masotto, cui è dedicato il Monumento alla passeggiata a mare. È stata l’occasione per dare il via alle procedure per una dichiarazione di gemellaggio tra i due Comuni accomunati dalla figura del capitano Masotto, l’ufficiale italiano primo artigliere da montagna insignito della medaglia d’oro al valor militare per il coraggio dimostrato durante la battaglia di Adua del 1° marzo 1896, della quale ricorre domani il 127° Anniversario. All’iniziativa, promossa e coordinata dal vicepresidente dell’Associazione Nazionale Alpini sezione Sicilia cav. Domenico Interdonato, cui ha preso parte l’Assessore alla Cultura Enzo Caruso, erano presenti inoltre, una delegazione di Alpini veneti dell’Area Masotto; le docenti dell’Istituto Istruzione Superiore “Umberto Masotto” rispettivamente Donatella Sinigalia e Paola Rizzo, che hanno mostrato ai presenti con l’uso di slide il loro Istituto e e gli angoli storici di Noventa Vicentina; la dott.ssa Pina Asta funzionaria direttiva della Biblioteca Regionale Universitaria “G. Longo”, ha portato i saluti della direttrice Tommasa Siragusa e a seguire hanno concluso con un salute di benvenuto i vari rappresentanti delle Associazioni d’Arma, autorità civili e militari.

Pubblicità

 

“Il Comune di Messina è ben lieto di avviare le procedure di un gemellaggio – ha detto il Sindaco Basile – in quanto rappresenta la naturale conseguenza degli eccellenti rapporti tra le due comunità istituzionali. Lo scambio reciproco di esperienze e relazioni ritengo siano fondamentali per condividere la memoria storica,lontana nel tempo, ma che nella fattispecie accomuna le nostre due comunità con l’obiettivo che il passato aggiornato al presente sia sempre proiettato al futuro coinvolgendo le nostre nuove generazioni”. “La volontà espressa oggi di promuovere rapporti di scambio e collaborazione tra le due Amministrazioni è propedeutica al gemellaggio al fine – ha aggiunto l’Assessore Caruso – di consolidare i rapporti tra le associazioni dei due territori e tra i cittadini, non soltanto per la commemorazione del tragico evento quale la battaglia di Adua, legata al capitano Masotto, ma per incentivare rapporti di scambio culturali al fine di valorizzazione le rispettive tipicità”.

 

Soddisfazione e ringraziamenti per l’accoglienza ha poi espresso il Sindaco Veronese, che si è complimentato per la biografia che l’Assessore Caruso e il cavaliere Interdonato hanno dedicato al capitano Masotto aggiungendo, che “le procedure per l’avvio del gemellaggio tra Messina e Noventa Vicentina non si incentrano soltanto sulla figura del Masotto ma rappresentano per noi un segnale importante di vicinanza tra nord e sud sotto il profilo di condivisione sinergica di iniziative sociali, culturali ed economiche”. Al termine dell’incontro il Sindaco Basile ha omaggiato il Primo cittadino di Noventa Vicentina con il crest civico.

 

 

 

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

La vignetta di SR.it

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli