Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

A Taobuk 400 romanzi per il talent letterario “Ioscrittore”

Sono in gara oltre 3mila partecipanti, la selezione il 19 giugno

Taormina, 14 giu.  – L’appuntamento è per sabato 19 giugno, alle ore 12, nell’ambito di Taobuk – Taormina Book Festival: una deadline attesa da oltre 3mila partecipanti iscritti all’edizione 2021del talent letterario ‘IoScrittore’, che finalmente potranno sapere se la loro ‘creatura’ proseguirà il viaggio verso la fase finale, e forse verso quella carriera letteraria che autori come Stefania Auci, Ilaria Tuti e Gianluca Antoni, come Renata Raimondi e Toshikazu Kawaguchi, hanno potuto concretizzare grazie al talent letterario promosso dal Gruppo Gems con Il Libraio, in collaborazione anche con Ibs.it e Ubik. “La metamorfosi della scrittura. Il processo di trasformazione dietro la nascita di un libro” è il titolo dell’incontro in programma a Palazzo Ciampoli a Taormina (Messina) che prevede l’annuncio dei 400 libri semifinalisti dell’edizione 2021 di ‘IoScrittore’, il più importante torneo letterario italiano.  Proprio la scrittrice Stefania Auci sarà ospite d’eccezione dell’appuntamento, e ideale testimonial del passaggio alla semifinale di 400 autori, circa di un decimo di quelli al momento in gara. All’incontro interverranno Antonella Ferrara, presidente e direttore artistico di Taobuk, insieme a Stefano Mauri, presidente e Ad di Gems,e Tiberio Sarti, amministratore delegato di Ubik Librerie. A moderare il dialogo sarà Antonio Prudenzano di ilLibraio.it.

Bottone 980×300

Nella fase successiva del torneo, sarà proprio Taormina Book Festival ad attribuire un premio speciale al romanzo in gara che avrà sviluppato in modo particolarmente evocativo il tema della trasformazione/metamorfosi, onorando così il tema scelto per l’11/a edizione della kermesse, che affronta l’analisi delle trasformazioni rese necessarie dal nostro tempo.  La formula di ‘IoScrittore’ è nel segno dello scouting editoriale, coinvolge attivamente i partecipanti che, iscritti sotto pseudonimo, sono impegnati sia nella veste di scrittori che in quella di lettori, valutando le opere degli altri partecipanti e ricevendo a loro volta utili giudizi per migliorare la qualità della propria storia.  Taobuk 2021 diventa dunque una vivacissima agorà letteraria per i talenti della scrittura: se “Metamorfosi” è il tema dell’11/a edizione del festival programmato in presenza dal 17 al 21 giugno a Taormina, è alla “trasformazione”, alla contaminazione e all’evoluzione della scrittura per le generazioni di autori del nostro tempo che Taobuk promette di guardare, selezionando ben 400 scrittori nell’atmosfera cosmopolita dell’isola.

“Taormina come riferimento per il futuro di ben quattrocento autori – spiega Antonella Ferrara, direttrice artistica e presidente di Taobuk – La letteratura come ‘osservatorio’ per indagare la ‘metamorfosi’ della scrittura, e la magia del libro come veicolo di emozione, di storie e di civiltà”.      L’evento di proclamazione dei dieci romanzi vincitori si svolgerà a novembre in occasione di Bookcity Milano. Saranno premiate 10 opere con la pubblicazione in e-book e cartaceo on demand. Inoltre, a insindacabile giudizio delle direzioni editoriali, uno o più romanzi che hanno partecipato al torneo verrà pubblicato in cartaceo da una delle case editrici del Gruppo editoriale Mauri Spagnol. Sono previsti anche premi per i migliori lettori, a sottolineare l’importanza della fase di valutazione nel processo di selezione e pubblicazione editoriale.
(Adnkronos)

 

 

I commenti sono chiusi.