spot_imgspot_img
HomeEsteriIl tifone Jebi piega il Giappone

Il tifone Jebi piega il Giappone

TOKYO – Il tifone Jebi, che si è abbattuto sul Giappone con tutta la sua furia, ha causato almeno 10 morti (11 secondo i media locali) e 300 feriti. Lo ha riferito un portavoce del governo. Il tifone, considerato il più potente degli ultimi 25 anni, ha colpito il Paese con piogge torrenziali, straripamenti di fiumi e venti che hanno superato i 210 chilometri all’ora, causando ingenti danni materiali a edifici e veicoli. Le compagnie aeree hanno cancellato 800 voli tra martedì e oggi. L’aeroporto di Kansai (Osaka, nell’ovest del Paese) è il più colpito: lo scalo si è parzialmente allagato e 5.000 persone sono state evacuate martedì con 25 autobus e un traghetto; le autorità lo hanno chiuso fino a nuova comunicazione. Più di 1,6 milioni di famiglie sono senza elettricità a Osaka e nelle zone limitrofe, come la città di Kioto. Il premier giapponese, Shinzo Abe, ha annullato un impegno a sull’isola meridionale di Kyushu, per seguire la risposta del governo al disastro naturale.

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli