HomeEsteriCovid: l'Australia apre a studenti e lavoratori, ma non ai turisti

Covid: l’Australia apre a studenti e lavoratori, ma non ai turisti

Canberra, 22 nov.  – L’Australia riaprirà il primo dicembre i suoi confini a chi ha un visto internazionale per lavorare o studiare nel Paese, ai familiari di cittadini locali o agli operatori umanitari, ma non ancora ai turisti. Lo hanno deciso le autorità di Canberra dopo che le frontiere australiane erano state chiuse dall’inizio del 2020 per cercare di contenere la diffusione del coronavirus con casi importati dall’estero.

Pubblicità

 

Previste delle ”bolle di viaggio” con Singapore, con il Giappone e la Corea del Sud, consentendo a questi cittadini, turisti compresi, di viaggiare senza quarantena dopo aver ottenuto un test negativo dl Covid-19 prima della partenza. Secondo il governo, con l’allentamento delle restrizioni sono 235mila le persone in possesso di visti internazionali idonei a entrare in Australia, compresi 162mila studenti internazionali.
(Brt/AdnKronos)

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Sicilia Report TV

Ultimissime

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli