Sicilia Report
Sicilia Report
Montalto 336×280

Coronavirus: gli Usa superano i 16 milioni di casi e oltre 297mila morti

Spediti oltre 184mila vaccini Pfizer, domani in tutti gli stati. 100 milioni statunitensi vaccinati entro marzo 2021

Washington, 13 dic. – Superati i 16 milioni di contagi per coronavirus negli Usa che raggiunge, secondo la Johns Hopkins University, i 16.062.476 casi e 297.832 morti.

Pubblicità

Sono partiti oggi dalla Pfizer i primi camion merci che trasportano circa 184.275 fiale del vaccino contro il coronavirus. Lo riporta la Cnn spiegando che domani in tutti i 50 Stati federali dovrebbero arrivare i camion che trasportano un totale di 189 scatole di fiale di vaccino. Sempre oggi si prevede la spedizione di altre 3.900 fiale. Domani verranno invece spedite altre 400 scatole con circa 390mila fiale di vaccino, che arriveranno a destinazione martedì.

“Ci aspettiamo che 145 siti in tutti gli stati ricevano il vaccino domani, altri 425 martedì e gli ultimi 66 siti mercoledì, completando così la consegna iniziale degli ordini Pfizer per il vaccino”, ha detto il generale Gustave Perna, direttore dell’iniziativa del governoUsa sui vaccini ‘Operation Warp Speed’.

Gli Stati Uniti intendono vaccinare cento milioni di persone contro il coronavirus entro il primo trimestre del 2021. Lo ha dichiarato il consigliere capo dell’operazione ‘Warp Speed’ (velocità della curva), Moncef Slaoui, ex capo della divisione vaccini della GlaxoSmithKline, in un’intervista aFox News. “Avremmo immunizzato 100 milioni di persone entro il primo trimestre del 2021”, ha detto Slaoui, aggiungendo che gli Stati Uniti sperano di avere circa 40 milioni di dosi di vaccino distribuite entro la fine di dicembre, e altre 50-80 milioni distribuite a gennaio e lo stesso numero a febbraio.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: