La voglia di Sicilia non scompare mai in Marina Di Guardo e, dopo le vacanza estive in catamarano alle Isole Eolie e reduce dalla presentazione a Venezia, la scrittrice ritorna nell’Isola per la promozione del suo quarto thriller.  Marina Di Guardo, madre di Chiara Ferragni, sarà domani a Catania, al Castello Ursino, poi venerdì alla Feltrinelli di Palermo e sabato prossimo al Collegio dei Gesuiti di Mazara del Vallo per presentare il suo ultimo libro-thriller dal titolo “Nella buona e nella cattiva sorte” (edizioni Mondadori). Nella suspense che impera nel libro, la scrittrice afferma la forte presa di posizione contro la violenza sulle donne.

Pubblicità

 

“Irene, vive da anni ostaggio del marito Gianluigi, geloso e violento, convinta, come tante altre vittime di violenza domestica, di meritarsi la semi-segregazione a cui lui la costringe a forza di minacce e lividi. Dopo l’ennesima violenza Irene trova il coraggio di ribellarsi: con piccola figlia Arianna e scappa da Milano, per correre verso un piccolo paese di provincia nella casa in cui è cresciuta. Gianluigi però la rintraccia e le ordina di tornare in città, preannunciando ritorsioni. Irene sente le forze già esili cedere, ma scopre insperati alleati: un’anziana vicina di casa, un negoziante che forse ha un debole per lei.  Irene nonostante tutto cerca faticosamente di rimettere insieme i cocci della sua vita, ma tutto precipita quando chi dovrebbe proteggerla…”. Il book tour è curato da Emanuela Lo Cascio per Il Tuareg Eventi.

 

 

0 0 voti
Valuta articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti