Sicilia Report
Sicilia Report fa uso di fact-checking e data journalism

Presentato a Catania “Jasmine fuma la pipa” di Agnese Virgillito

Grande successo allo Sheraton Hotel di Aci Castello, presenti il caporedattore di Mediaset Lucia Bucolo e il direttore responsabile del quotidiano La Sicilia Antonello Piraneo moderati da Alessandra Bonaccorsi, direttrice di Siciliaedonna.it

CATANIA – Oltre 300 persone alla prima presentazione del libro “Jasmine fuma la pipa” (Siké) scritto dalla giornalista Mediaset Agnese Virgillito. Una chiacchierata a tre voci, allo Sheraton Hotel di Aci Castello, tra l’autrice, il caporedattore di Mediaset Lucia Bucolo e il direttore responsabile del quotidiano La Sicilia, Antonello Piraneo, per raccontare la carriera professionale della giornalista e il romanzo appena pubblicato. L’incontro è stato moderato da Alessandra Bonaccorsi, direttrice di Siciliaedonna.it.

Lente di ingrandimento e pipa come simboli emblematici del lavoro giornalistico, caparbietà da un lato, riflessione dall’altro. Caratteristiche che contraddistinguono il personaggio creato da Agnese Virgillito, una moderna Sherlock Holmes che conduce la sua vita alla costante ricerca della verità. “Ho iniziato a scrivere questo libro dieci anni fa – racconta la scrittrice – e poi l’ho riposto nel cassetto fino a quando lui non ha chiamato me. Questa storia continuava a riproporsi nella mia testa e ho capito che era il momento giusto per affrontarne la stesura”.

“Jasmine fuma la pipa” è un noir mediterraneo, ambientato in parte in Sicilia, in parte a Roma, che racconta la vita di Jasmine, segnata dall’assassinio dei suoi genitori, vittime di un attentato senza colpevoli: il papà, magistrato antimafia palermitano, e la mamma che raccoglie confidenze e segreti del marito. Jasmine diventa giornalista investigativa e si trasferisce a Roma. Come una moderna Sherlock Holmes (il detective più famoso della letteratura), di cui è accanita lettrice, anche Jasmine fuma la pipa per concentrarsi sulle sue indagini, aiutata e sostenuta dai consigli del prof. Antonio Bloom, noto criminologo conteso nei principali canali televisivi nazionali. Nella sua vita, due uomini, due amori diversi che la segneranno.

“Non si tratta di un libro autobiografico – sottolinea Agnese Virgillito – È ovvio però che il lavoro che svolgo ha influenzato la costruzione del personaggio di Jasmine. In fondo tutti dovremmo essere un po’ come lei, alla ricerca della verità, con uno sguardo al di là delle apparenze o delle facili ricostruzioni. Elementi che contraddistinguono un bravo giornalista qual è la mia Jasmine”.

Agnese Virgillito, giornalista professionista; inviata di Mediaset. Esperta di cold case. Già autrice del noir “L’alone della luna. Cronaca di una lucida follia”. Per questa pubblicazione, il comune di Aci Castello nel 2013 le ha assegnato il riconoscimento che ha preso lo stesso nome dell’opera letteraria: “L’alone della luna”. Ha ricevuto, inoltre, a Catania (nel 2014) il premio letterario per la sezione giornalismo “Tito Mascali”, e a Paternò (nel 2018) il premio alla cultura “Einaudi. Torre d’argento”.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci