spot_imgspot_img
HomeEconomiaFincantieri Crosetto: 'Palermo cantiere con più possibilità logistiche in Italia'

Fincantieri Crosetto: ‘Palermo cantiere con più possibilità logistiche in Italia’

"E' un momento importante perché dal 2009 una nave completa non usciva da quello che è oggi il più grande stabilimento che ci sia in Italia per la costruzione delle navi. Un momento importante per Palermo, quindi, per Fincantieri

E’ stata varata nello alla Fincantieri di Palermo l'”Al Fulk”, l’unita’ anfibia (Landing Platform Dock) commissionata a Fincantieri dal ministero della Difesa del Qatar nell’ambito del programma di acquisizione navale nazionale. Presenti, tra gli altri, il vice primo ministro e ministro della Difesa del Qatar, Khalid bin Mohamed Al Attiyah; il ministro della Difesa, Guido Crosetto; e l’amministratore delegato di Fincantieri, Pierroberto Folgiero. L’unità, costruita interamente dai cantieri italiani, “è progettata in accordo al regolamento Rinamil (regolamento per la classificazione delle navi militari) per garantire collegamenti terra-aria-marini efficienti. Sara’ altamente flessibile e in grado di svolgere diversi tipi di compiti, dagli interventi umanitari al supporto delle forze armate e alle operazioni di terra”.

Pubblicità

“E’ un momento importante perché dal 2009 una nave completa non usciva da quello che è oggi il più grande stabilimento che ci sia in Italia per la costruzione delle navi. Un momento importante per Palermo, quindi, per Fincantieri. Ci auguriamo sia la prima di una lunga serie di navi, e non di pezzi di navi, che escano da questo cantiere, che è quello che ha più possibilità logistiche in Italia ed è probabilmente il cantiere che ha la migliore manodopera e la più grande quantità di specializzati nella lavorazione dell’acciaio in Italia”. Lo ha detto il ministro della Difesa, Guido Crosetto, a margine del varo della nave ‘Al Fulk’ commissionata dalla marina militare del Qatar.

 

“Questa è l’ultima di questa serie ma ci saranno navi in futuro che possono essere costruite a Palermo ha detto il ministro – Qua c’è una vocazione fortissima sui traghetti. Per cui le prospettive per questo cantiere possono essere ottime in futuro”.

 

(Terranova/Adnkronos)

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione PA
Redazione PA
Redazione Palermo
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli