spot_imgspot_img
HomeEconomiaA Wmf attesi 60 mila visitatori, Lombardo: "Ora è rassegna internazionale"

A Wmf attesi 60 mila visitatori, Lombardo: “Ora è rassegna internazionale”

Pubblicità

(Adnkronos) – Sono 60 mila i visitatori attesi alla Fiera della Tecnologia e dell’innovazione di Bologna We Make Future 2024 ed è – secondo Cosmano Lombardo, ideatore della rassegna, “una grande emozione perché questo è stato un anno abbastanza complicato. La manifestazione ha rischiato di andare all’estero, siamo partiti dalla Calabria e dall’Italia, la manifestazione è diventata internazionale, ci abbiamo tenuto particolarmente anche investendo e grazie alla collaborazione delle realtà del territorio, l’abbiamo mantenuta in Italia”. 

Il WMF è diventato un contenitore, una piattaforma di costruzione del futuro e in quanto tale non può prendere in considerazione solamente un tema che sia la tecnologia, l’intelligenza artificiale o la formazione. “Chiaramente la tecnologia, il digitale e l’intelligenza artificiale oggi hanno un ruolo importante – ha proseguito Lombardo – e la formazione in tal senso ha assolutamente un valore centrale. Ma anche la musica, abbiamo il Music Fest, il Mondo dei Creators e il Mondo del Lavoro, ma abbiamo anche il GovTech Summit. Insomma è una piattaforma a tutti gli effetti che ha l’obiettivo di riunire imprenditori, soggetti istituzionali, realtà provenienti da tutto il mondo che condividono la medesima visione del mondo e la medesima visione della tecnologia ossia uno strumento al servizio della società”. 




Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli