Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Turchia: Amnesty, condannati 4 attivisti, “duro colpo a diritti umani”

Tempo di lettura: < 1 minuto

Roma, 4 lug. – Si è chiuso “con una sentenza scandalosa” oggi a Istanbul il processo a carico di 11 difensori dei diritti umani i cui arresti erano avvenuti tre anni fa. Lo denuncia Amnesty international in una nota, nella quale ricorda che Taner Kilic, ex presidente e presidente onorario di Amnesty International Turchia, è stato giudicato colpevole di “appartenenza all’organizzazione terroristica Fethullah Gülen” e condannato a sei anni e tre mesi di carcere.
Idil Eser, ex direttrice di Amnesty International Turchia, Ozlem Dalkiran e Gunal Kursun sono stati giudicati colpevoli di “assistenza all’organizzazione terroristica Fethullah Gülen” e condannati a 25 mesi di carcere.

Assolti gli altri sette difensori dei diritti umani a processo; Veli Acu, Nejat Tastan, Nalan Erkem, Ilknur Ustun, Seyhmus Ozbekli, Ali Gharavi e Peter Steudtner.
(Adnkronos/Aki)

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci