Centro America, carovana di migranti diretta verso USA

di

CIUDAD HIDALGO (MESSICO) – Si sono rimessi in marcia verso gli Stati Uniti circa 2.000 dei migranti centroamericani ammassatisi su un ponte tra Guatemala e Messico. Riunitisi in un parco nella città di confine messicana di Ciudad Hidalgo, i migranti hanno votato per alzata di mano la decisione di rimettersi in carovana e marciare verso nord. “Camminiamo tutti insieme!” e “Sì, possiamo!”, hanno urlato, sfidando gli avvertimenti a tornare indietro del presidente americano Donald Trump. Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha già preannunciato di voler chiudere il confine con il Messico e inviare soldati per fermare la carovana di migranti. “Devo, nei termini più forti, chiedere al Messico di fermare questo assalto, e se non può – ha scritto Trump via twitter – chiamerò l’esercito statunitense a chiudere le nostre frontiere meridionali”.