Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Luca Bianchini chiude col botto i Catania Book Days di settembre

L'autore: “Ho accettato l’invito solo per Catania e per il Catania Book Festival!”

CATANIA – Un sorridente Luca Bianchini apre così la terza tappa (e l’ultima settembrina) dei Catania Book Days, rassegna letteraria di anticipazione al Catania Book Festival che si svolgerà a Catania dal 7 al 9 maggio 2020, moderata da Riccardo Di Stefano (event manager del Catania Book Festival) ed introdotta come di consueto da Simone Dei Pieri, direttore artistico. La partecipatissima presentazione, tra libri, film e aneddoti ‘sul set’ ha allietato gli oltre 50 intervenuti che hanno affollato i locali della Libreria Mondadori di Piazza Roma.

“Avere come ospite un autore del calibro di Luca Bianchini in chiusura alle date di settembre dei Catania Book Days è stata un’esperienza meravigliosa” -sorride sornione il giovane direttore artistico del Catania Book Festival. “Abbiamo superato i 200 partecipanti in appena 3 presentazioni, e questa è solo l’anteprima. Sarà un piacere avere di nuovo Luca con noi a maggio prossimo, dal 7 al 9, durante il Festival vero e proprio!”.
Tra messaggi e anche qualche consiglio sentimentale estemporaneo, Bianchini ha confermato il suo amore per la città “Catania è una città che mi piace particolarmente, in cui mi piace perdermi ed ammirarne le insegne dei vecchi negozi.”
Per poi parlare delle passeggiate di questi giorni in centro storico: “Con i mobili della nonna avete arredato il centro storico: siete fantastici!”.
I Catania Book Days segnano quindi un altro punto in favore della cultura, preparandosi alle presentazioni di ottobre: il 4 ottobre Alessandro Basile parlerà di blockchain, il 5 Davide Comunale racconterà la Magna Via Francigena, giorno 11 si terrà un momento di lettura e commemorazione per Antonino Magazzù, poeta-clochard venuto a mancare lo scorso agosto.
I Catania Book Days di ottobre si chiuderanno poi con Fabio Magnasciutti, celebre vignettista di Repubblica (18 ottobre) e Agata Bazzi, architetto e scrittrice che chiuderà il mese il 25 ottobre.
PROGRAMMA

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci