Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Banco Alimentare: Catania 115000 volte grazie

Grazie allo spettacolo con Salvo La Rosa, Chiara Anicito e Giuseppe Castiglia nel 2019 saremo in grado di distribuire 115.000 pasti in più rispetto al 2018

Tempo di lettura: 2 minuti

CATANIA – Non c’è dubbio, questi 30ANNI sono stati un compleanno da ricordare ed è alla Città di Catania che il Banco Alimentare della Sicilia onlus dice un grazie pieno e di cuore. Anzi, come dice Salvo La Rosa che di questo compleanno è stato un vero e proprio supporter, #cututtuucori!
I grazie sono almeno 115.000, tanti quanti sono i pasti che saremo in grado di distribuire in più durante il 2019 (nel 2018 abbiamo raccolto 5.661.975 kg di alimenti che equivalgono a 11.323.949 pasti) grazie ai proventi dello spettacolo che si è tenuto venerdì scorso al Teatro Metropolitan e grazie alla vendita delle marmellate che hanno affollato le piazze di Catania, Giarre, Marina di Ragusa, Caltanissetta e Siracusa. Dal conto manca la città di Messina, ma solo perché la sua piazza Duomo ospiterà, i volontari del Banco Alimentare, domenica 9 giugno dalle ore 08:30 alle 20:00, insieme alla mostra fotografica e alla vendita delle marmellate dai gusti innovativi.

“Non è facile descrivere la felicità che abbiamo provato vedendo la platea del Teatro Metropolitan di Catania piena di sorrisi e di telefonini – ha commentato Pietro Maugeri, presidente del Banco Alimentare della Sicilia onlus -. Molti di questi visi hanno continuato a cercarci fino a oggi, sui social o per telefono, per ringraziarci della splendida serata. Siamo contenti di aver scommesso su una piazza così sensibile come quella di Catania che ha risposto al nostro appello per sostenere e dare aiuto a chi ha meno di noi.
“Mille volte grazie alla professionalità di Salvo La Rosa, alla simpatia folgorante di Chiara Anicito, la Cammela #degruppodellemamme, e alla bellissima performance di Giuseppe Castiglia che ha saputo regalare, insieme all’Orchestra dei Samarcanda, canzoni e gag dedicate all’ironia e alla catanesità. Non solo questi tre professionisti si sono spesi più e più volte in prima persona – ha concluso il presidente Maugeri – per promuovere questo evento, ma regalando la loro professionalità al Banco Alimentare della Sicilia onlus hanno aiutato 434 strutture caritative, convenzionate con il Banco, e 133.000 persone”.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci