Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Al via visite serali per Neapolis, assessore Samonà: “opportunità straordinaria”

Da sabato prossimo prende il via il ciclo di visite serali a tutta l'area monumentale della Neapolis. I siti aperti, dalle 19.30 alle 22.30 sono Teatro Greco, Orecchio di Dionisio, Grotta dei Cordari, Ara di Ierone e Anfiteatro romano

Tempo di lettura: < 1 minuto

Palermo 14 lug. – Da sabato prossimo prende il via il ciclo di visite serali a tutta l’area monumentale della Neapolis. I siti aperti, dalle 19.30 alle 22.30 (ultimo ingresso alle 22), sono Teatro Greco, Orecchio di Dionisio, Grotta dei Cordari, Ara di Ierone e Anfiteatro romano.
“Già nelle scorse settimane durante una visita al Parco archeologico di Siracusa ho avuto modo di convividere l’idea di aprire la Neapolis durante le ore notturne – dice l’assessore dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà -. Oltre alla bellezza e alla suggestione che offrono le antiche vestigia alla luce della luna, occorre fare una valutazione in termini di incremento del flusso di visitatori: Siracusa e la sua provincia sono, infatti, località frequentate da un turismo che ama coniugare mare e cultura”.

Per l’esponente del Governo Musumeci “aprire i luoghi della cultura durante le ore serali significa incrementare un segmento che diversamente rimarrebbe scoperto. E’ mia intenzione far sì che, dove possibile, sempre più gli orari di apertura dei luoghi della cultura vadano incontro alle esigenze rilevate dai visitatori”. Le date fissate per l’apertura serale saranno per il mese di luglio, 18, 22 e 26, per il mese di agosto, 2, 10, 11, 12, 13, 14, 19, 23. Parte dei monumenti sono illuminati grazie alla collaborazione della Fondazione Inda.
Il costo dei biglietti rimane lo stesso fissato per le visite diurne, ovvero 10 euro intero e 5 euro ridotto. Domenica 2 agosto ingresso gratuito in quanto prima domenica del mese.

Per consentire il rispetto delle prescrizioni previste dal contenimento dell’emergenza Covid è necessario effettuare la prenotazione on-line attraverso l’App Youline, al sito https://youline.eu/laculturariparte.html, o direttamente su www.aditusculture.com
(Adnkronos)

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci