Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Napoli: si ripete miracolo San Gennaro, sangue è sciolto

A darne notizia è stato il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli

Napoli, 19 set. – Si è ripetuto il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro. A darne notizia è stato il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, dall’altare del Duomo dove si celebra oggi la festività del Santo Patrono di Napoli. L’annuncio è stato dato alle 10.02 ed è stato salutato dallo sventolio di un fazzoletto bianco da parte di un membro della Deputazione di SanGennaro. “Cari amici e cari fedeli, ancora una volta con gioia ed emozione vi informo che in sangue del nostro Santo martire patrono Gennaro è sciolto”, ha detto il cardinale Sepe. “E’ completamente sciolto, segno dell’amore, della bontà, della misericordia di Dio e della vicinanza, dell’amicizia del nostro San Gennaro”, ha aggiunto.

Quello del 19 settembre, giorno della festa del Santo patrono di Napoli, è il principale dei tre prodigi della liquefazione del sangue di San Gennaro attesi ogni anno. Le altre due date in cui è atteso il miracolo sono il sabato che precede la prima domenica di maggio, quando la cerimonia si svolte nella Basilica di Santa Chiara al termine della processione cosiddetta “degli infrascati”, e il 16 dicembre nella Cappella del Tesoro di San Gennaro. La cerimonia del 19settembre si svolge nel Duomo, solitamente stracolmo di gente ma dove quest’anno, per le misure anti-Covid, è permesso l’accesso di sole 200 persone.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci