Sicilia Report
Direttore Paolo Zerbo
Montalto 336×280

Diocesi Acireale, inaugurazione magazzino dei poveri ad Aci Sant’Antonio

Sabato 24 luglio 2021 alle ore 11.00, mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale, inaugurerà il MAGAZZINO CARITAS DIOCESANA, sito in Aci Sant’Antonio, via Umberto 72. Il Progetto Ma. Ca. Di., Magazzino Caritas Diocesana, nasce grazie ai fondi Caritas Italiana e Diocesana dell’8XMILLE 2021.
In occasione del cinquantesimo di Caritas Italiana, celebrato il 2 luglio scorso, e dei solenni festeggiamenti di Santa Venera, Patrona della Diocesi, che culmineranno il 26 luglio p. v., si è pensato di dare inizio a questo progetto che vedrà coinvolte le comunità parrocchiali diocesane, coordinate dalla Caritas diocesana. Il “magazzino” non vuole sostituirsi al Banco Alimentare della Sicilia, che distribuisce generi alimentari ad oltre 400 strutture caritative in sette province, ma vuole essere uno strumento di rilancio e accompagnamento per le Parrocchie, così da creare legami e sinergie reciproche.

Bottone 980×300

Il Vangelo – dichiara don Orazio Tornabene, direttore della Caritas della diocesi di Acireale – ci fa incontrare l’amore sconfinato del Padre, che è sostegno della propria ed altrui debolezza. Il magazzino, che la caritas diocesana promuove a favore dei più poveri, è un segno concreto che rende visibile la missione di ogni cristiano, chiamato a vivere il principio di sussidiarietà, una delle espressioni più belle di carità”. 

Il Progetto Ma. Ca. Di., quindi, prevede l’aiuto immediato alle tante persone e famiglie in difficoltà della diocesi attraverso la distribuzione di generi alimentari e di prima necessità; promuove raccolta fondi e di beni alimentari provenienti da privati o dalle comunità parrocchiali, f

I commenti sono chiusi.