Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Via Zia Lisa, cani incatenati senza microchip tra rifiuti tossici: tre denunce

Tempo di lettura: < 1 minuto

Catania, 12 set. – La polizia di Catania del commissariatoLibrino ha trovato nove cani tenuti in condizioni non compatibili con le loro caratteristiche in una rimessa trasformata in discarica abusiva in via Zia Lisa. E’ il secondo controllo eseguito a distanza di pochi giorni nella stessa struttura. I cani, ricostruisce una nota della Questura, erano incatenati in vari punti del terreno, tra rifiuti tossici e, di fatto, nelle medesime condizioni riscontrate in occasione del primo controllo. Tranne due, che erano liberi in un box ampio e fatiscente, tutti gli altri erano legati con una catena lunga e avevano ripari di fortuna. Uno aveva bisogno di cure mediche perché ferito. Soltanto due avevano il microchip, che è stato poi inserito a tutti.
(Adnkronos)

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci