Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Turista francese chiede aiuto dopo aver trascorso una nottata di terrore con il compagno

L'uomo veniva trovato dalla Polizia all’interno della stanza del B&B dove la coppia aveva scelto di alloggiare per una breve vacanza nel capoluogo etneo, completamente messa a soqquadro e piena di tracce di sangue

CATANIA – Nella mattinata di ieri, personale dell’UPGSP impegnato nell’attività di controllo del territorio soccorreva una donna di nazionalità francese, che aveva chiesto disperatamente aiuto ad un passante, dopo aver trascorso una nottata da incubo, diventando vittima di sevizie, percosse e un tentato strangolamento da parte del compagno.
Il francese C. S. M., del 1992, dopo le ore di terrore in cui aveva costretto la donna, veniva trovato all’interno della stanza del B&B dove la coppia aveva scelto di alloggiare per una breve vacanza nel capoluogo etneo, completamente messa a soqquadro e piena di tracce di sangue, subito repertate dalla Squadra di pronto intervento del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica.
A seguito del ricovero della donna, i medici accertavano i chiari segni di un tentativo di strangolamento. L’uomo veniva, pertanto, arrestato e tradotto presso la casa circondariale di Piazza Lanza, in attesa dell’udienza di convalida, mentre la vittima, dopo aver ricevuto le cure necessarie, veniva ricoverata con una prognosi di 40 giorni.

I commenti sono chiusi.

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci