15 C
Catania
giovedì, Febbraio 29, 2024
spot_imgspot_img
HomeCronacaStrage di Cutro, nella notte fermato un secondo scafista, altri due indagati

Strage di Cutro, nella notte fermato un secondo scafista, altri due indagati

Salgono a due i presunti scafisti fermati dopo la strage di migranti di Steccato di Cutro (Crotone) di ieri mattina. Come apprende l'Adnkronos, nella notte sarebbe stato fermato un altro uomo

Salgono a due i presunti scafisti fermati dopo la strage di migranti di Steccato di Cutro (Crotone) di ieri mattina. Come apprende l’Adnkronos, nella notte sarebbe stato fermato un altro uomo con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Sarebbe stato tra gli scafisti che erano alla guida del caicco che si è spezzato su una secca davanti alle coste di Steccato, provocando la morte di almeno 59 persone, finora accertate, tra cui 13 bambini e 33 donne. Ma, come si apprende, si indaga su altri due uomini che avrebbero avuto un ruolo nella traversata. Si tratta di uomini di nazionalità turca e pakistana.

Pubblicità

La Procura di Crotone ieri ha aperto un’inchiesta, con le ipotesi di omicidio e disastro colposi e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. I sopravvissuti sono 79, 28 sono afghani, 16 arrivano dal Pakistan, altri da Iran, Somalia e Palestina. I migranti che non sono stati portati in ospedale sono stati trasferiti ieri sera nel centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto, con l’assistenza di un team di psicologi.

Secondo una prima ricostruzione, l’imbarcazione era partita giovedì mattina, 23 febbraio, da Izmir, in Turchia, con un carico di cittadini iracheni, iraniani, afghani e siriani. A bordo almeno 180 persone che per questo viaggio avevano pagato circa 2.500 euro. Arrivati sulle rive di Crotone, la nave si è imbattuta su una secca e si è spezzata in due. Le ricerche in mare sono proseguite per tutta la notte, con due motovedette della Guardia costiera.

Dall’alba di oggi sono al lavoro anche i sommozzatori della Guardia costiera e dei Vigili del fuoco per le ricerche dei dispersi dopo il naufragio di migranti di ieri mattina davanti alle coste di Steccato di Cutro, nel crotonese. Sono decine i dispersi, non si conosce al momento il numero esatto. Le vittime accertate sono 59.

 

Terranova/Adnkronos

Copyright SICILIAREPORT.IT ©Riproduzione riservata

Clicca per una donazione

Redazione CT
Redazione CThttps://www.siciliareport.it
Redazione di Catania Sede principale
Articoli correlati

Iscriviti alla newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, le novità dalla Sicilia.

Le Novità di Naos

Il mensile di cultura e attualità con articoli inediti

- Advertisment -

Naos Edizioni APS

Sicilia Report TV

Ultimissime

Dona per un'informazione libera

Scannerizza QR code

Oppure vai a questo link

Eventi

Le Rubriche di SR.it

Vedi tutti gli articoli