Sicilia Report
Sicilia Report

Spartacus: Corte dei Conti assolve Crocetta e 12 imputati

L'ex presidente della Regione: "sono stato attaccato e dipinto come un mostro"

Palermo, 21 gen. – I giudici contabili della Corte dei conti della Regione Siciliana hanno assolto in appello l’ex presidente della Regione Rosario Crocetta e gli ex assessori per la vicenda sul corso di formazione Spartacus. I giudici contabili hanno ribaltato la decisione dei giudici di primo grado. E’ stata confermata l’assoluzione in primo grado per gli ex assessori e dirigenti Antonino Bartolotta, Luca Bianchi, Lucia Borsellino, Dario Cartabellotta, MariaLo Bello, Nicolò Marino, Egidio Ortisi, Luciana Rallo, Nelli Scilabra, Michela Stancheris, Patrizia Valenti e Linda Vancheri.

Bottone 980×300

“Certo con occhio alla legge Bassanini che distingue nettamente le responsabilità amministrative da quelle politiche, essere accusato di responsabilità gestionali, su fatti di cui non ho avuto neppure conoscenza fa rabbia”. Lo ha detto all’Adnkronos l’ex Presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, commentando l’assoluzione da parte dei giudici contabili della Corte dei conti della Sicilia nell’ambito del progetto di formazione ‘Spartacus’.

“Fa rabbia finire sui media, affrontare i processi, gli attacchi di sprovveduti o di interessati che tu mostrificano – dice – per scoprirepoi che nulla era vero”. “La corte dei conti con questa sentenza ci rende giustizia e lo fa in modo chiaro. Non cesserò mai di credere nella giustizia nonostante ciò che ho dovuto subire in questi anni”, conclude.
(Adnkronos)

Commenti