Sicilia Report
Notizie e media attraverso l'uso del fact-checking e data journalism

Vizzini
Sferra un pugno ad una ragazza che le aveva versato accidentalmente la bevanda addosso e poi scatta la rissa

I Carabinieri della Stazione di Vizzini hanno denunciato 6 uomini del posto, sono risaliti all’identità dei focosi partecipanti attraverso la disamina dei filmati degli impianti di videosorveglianza della zona

Tempo di lettura: < 1 minuto

VIZZINI (CT) – I Carabinieri della Stazione di Vizzini hanno denunciato 6 uomini del posto, di età compresa tra i 20 ed i 31 anni, per rissa e lesioni personali aggravate.
I militari erano stati avvertiti da alcune ragazze che, in piena notte, li avvisavano di una furibonda rissa in viale Regina Margherita, proprio davanti una nota pasticceria.
Sul posto arrivava una pattuglia della Stazione di Militello Val dio Catania che, però, constatava che i contendenti erano già andati via di gran corsa.
I successivi accertamenti dei militari di Vizzini hanno poi accertato che la lite, animata anche dallo stato di ebbrezza, era scaturita tra i componenti di una comitiva composta da uomini e donne e che, in particolare, il tutto era nato da una bevanda accidentalmente caduta dalle mani di una ragazza sui pantaloni di un amico che, prontamente, l’ha schiaffeggiata … ma non è tutto!

La ragazza infatti, appena uscita dalla pasticceria, è stata nuovamente aggredita dall’uomo con un pugno al volto, scatenando così il putiferio tra i componenti del gruppo ed alcuni giovani intervenuti per far da “paciere” ma che, invece, sono rimasti coinvolti loro malgrado.
Alla ragazza malmenata i medici hanno diagnosticato un “trauma cranico con petecchia emorragica al livello dell’ipofisi, ecchimosi al labbro superiore, trauma contusivo spalla e braccio dx” con una prognosi di 15 giorni mentre i militari, inoltre, sono risaliti all’identità dei focosi partecipanti attraverso la disamina dei filmati degli impianti di videosorveglianza della zona.

Commenti
Loading...

Questo sito usa dei cookie tecnici necessari al corretto funzionamento del sito stesso creati direttamente dalla piattaforma. Diamo per scontato che tu sia d'accordo, ma se vuoi puoi liberamente decidere di uscire. Accetto Approfondisci