Sicilia Report
Sicilia Report

Messina
Scende dal traghetto e lo aiutano a scappare: arrestati dopo pericoloso inseguimento

MESSINA – Un 49enne e un 30enne sono stati arrestati dalla Polizia e dalla Capitaneria di porto di Messina per resistenza a pubblico ufficiale e denunciati per interruzione di un ufficio o servizio di pubblica necessità. Durante un controllo in località Rada San Francesco i militari della Guardia costiera hanno fermato il fratello di uno dei due arrestati, appena sbarcato da un traghetto proveniente da Villa San Giovanni, mentre a bordo di un furgone trasportava novellame di sarda.

Bottone 980×300

Invitato a seguire gli operatori della Capitaneria di Porto l’uomo è fuggito grazie all’aiuto dei due arrestati che a bordo di un’auto si sono messi tra il furgone e le pattuglie. Ne è seguito un rocambolesco e pericoloso inseguimento e solo l’intervento dei poliziotti delle Volanti ha consentito di bloccare l’auto ai caselli autostradali di Messina Tremestieri.

I due, entrambi con precedenti per falsità materiale, furto aggravato, ricettazione, sono stati posti entrambi ai domiciliari. Indagini sono in corso per delineare le responsabilità della terza persona riuscita a fuggire a bordo del furgone.
(Adnkronos)

Commenti